Website Security Test
Banner Bodema – TOP

Calcio, uno strepitoso Burrai fa vincere il Latina

Il Latina mette da parte per una sera le delusioni del campionato e segna un tratto importante sulla Coppa Italia di Lega Pro. Allo stadio “Dei Pini” di Viareggio i pontini vincono 1-2 nella finale di andata della competizione. Passano in vantaggio i padroni di casa con Pellegrini. La risposta nerazzurra arriva con Jefferson entrato in campo da un minuto. Il goal vittoria lo segna Salvatore Burrai con uno strepitoso tiro al volo dai trenta metri.

Fabio Pecchia non risparmia nessuno e mette in campo la formazione migliore. Tra i pali gioca “il portiere di coppa” Raffaele Ioime. In difesa il rientrante capitan Milani sulla destra, Giallombardo a sinistra con Agius e Cottafava a presidiare la zona centrale. Il trio di centrocampo è composto da Cejas, Ricciardi e Burrai. A sostenere la punta centrale Tomas Danilevicius c’erano Dario Barraco e Antonio Schetter.

Nella prima frazione di gioco è il Latina a rendersi pericoloso in piaù occasioni. Ma ogni circostanza da rete viene prontamente sventata. Dopo una fase di studio, a passare in vantaggio è la squadra di casa che proprio allo scadere del primo tempo segna con Pellegrini. Il difensore viareggino è abile a sfruttare un calcio d’angolo perfetto e, soprattutto, l’errore di piazzamento dell’intera difesa pontina.

Nel secondo tempo si vede in campo l’attaccante brasiliano Jefferson che sostiuisce lo spento Danilevicius. Una mossa azzeccata da parte di Pecchia. E’ infatti proprio il sudamericano a portare il pareggio al 16′, dopo appena un minuto dall’ingresso sul terreno di gioco. Sull’1-1 la partita si riscalda anche se pare incalanarsi verso tale risultato. Ma al 41′ arriva il colpo che non t’aspetti: all’altezza dei trenta metri dell’area viareggina Burrai raccoglie un pallone vagante e lo calcia al volo di destro. La conclusione è imprendibile e si infila alla sinistra del portiere avversario. Da segnalare l’espulsione dalla panchina dell’attaccante pontino Angelilli che si lascia andare a festeggiamenti eccessivi per il goal vittoria. Al termine della gara il tecnico del Viareggio Cuoghi non ha nascosto il nervosismo per la sconfitta accusando il collega Pecchia di aver coperto alcuni episodi a favore della sua squadra.

Con questo risultato il Latina può pensare con tranquillità alla sfida di ritorno del 21 aprile allo “Stadio Francioni” forte delle due reti segnate in trasferta.

VIAREGGIO – LATINA 1-2

Viareggio: Gazzoli, Tomas, Lamorte, Pellegrini, Fiale, Martella (37’st Trocar), Pizza, Maltese (40’st Sandrini), Magnaghi, Calamai (32’st Gerevini), Giovinco. A disp.: Furlan, Peverelli, Guerra, Benedetti. All.: Cuoghi
Latina: Ioime, Milani, Giallombardo, Cejas (40’st Sacilotto), Cottafava, Agius, Barraco, Burrai, Danilevicius (14’st Jefferson), Schetter, Ricciardi (31’st Agodirin). A disp.: Bindi, Bruscagin, De Giosa, Angelilli. All.: Pecchia

Arbitro: Saia di Palermo. Assistenti: Pentangelo di Nocera Inferiore e Prenna di Molfetta

Marcatori: 46’pt Pellegrini, 16’st Jefferson, 41’st Burrai

Note – Espulsi: 42’st Angelilli dalla panchina. Ammoniti: Agius, Giovinco, Fiale, Gazzoli, Giallombardo, Magnaghi, Lamorte. Osservato un minuto di silenzio prima della gara per onorare la memoria di Fabio Canova, ex vice-presidente del Viareggio. Spettatori: 800. Recuperi: 1’pt – 4’st

Comments

comments

  • toffolo

    C’MON LATINA

  • haran banjo

    finalmente qualcosa di simile ad un 4-3-3

  • fausto

    alè latina alè!!!

  • Fernando Bassoli

    Perdere contro una squadra modesta come il Viareggio sarebbe stato il colmo.

MandarinoAdv Post.