Website Security Test
Banner Bodema – TOP

Parcheggi a pagamento a Latina, ecco tutte le novità

Pizzalab

Il nuovo piano sosta del Comune di Latina prevede alcuni importanti novità: meno stalli a pagamento, nuove tariffe, più parcheggi a disco orario nel centro storico e nessuna zona.

La principale novità è la cancellazione di quasi 450 stalli, sui circa 4.000 precedenti, tutti quelli troppo vicino a curve, semafori o incroci. Diverrà poi completamente gratuita la fascia esterna della circonvallazione (circa 400 posti), oggi a pagamento, così come le vie Silvio Pellico e Nazario Sauro, nella fascia adiacente ai giardino pubblici, insieme a piazza D’Amico.

In centro ci saranno due zone concentriche, una più esterna, in cui il ticket orario costerà di meno, e una più interna, in cui costerà di più; più le zone ad alta rotazione (come piazza del Popolo); svaniscono poi i quattro settori (A, B, C e D) in cui è oggi diviso il centro storico per gli abbonamenti dei residenti, che potranno quindi parcheggiare ovunque.

Arrivano, infine, i parcheggi a disco orario: zone di strisce bianche, e quindi gratuite, ma con sosta massima di un’ora; in particolare, saranno i 4 parcheggi (per circa 300 posti auto) su viale Umberto I, via Cavour, via Saffi, via Oriani. Nuove anche le tariffe: le proposte consegnate alla giunta, che potrebbe anche cambiarle, sono 50 e 80 centesimi l’ora per fascia esterna e interna del centro.

Il piano dovrà essere approvato in Consiglio comunale.

Comments

comments

  • bluado

    e i parcheggi bianchi che avevano promesso dove sono? solo quei tre buchetti a un ora? so proprio dei poveracci questi del comune….

  • lupino buzzo

    la parte esterna della circonvallazione sarà libera, è già qualcosa

  • lucio

    Spero che tolgano anche il pagamento al parcheggio del mercatino dell’ospedale , non si può andare in ospedale e pagare il parcheggio …

  • colpa di schengen

    in più c’è da pensare alle voragini in città e in periferia…. vabbè, quello è meno importante perchè c’è da spendere, invece quà si tratta di incassare, ovvio….

  • titano

    praticamente, fino ad ora ho parcheggiato e speso 100 euro all’anno.. e ora mettono la via dietro casa, gratuita..farlo prima NO????

  • LT

    OTTIMA GIUNTA!!!!!

  • Paolo Manni

    I parcheggi a pagamento vanno a discapito di quelle categorie di persone che non possono far a meno di usare l’auto per gli spostamenti quotidiani, anche brevi. Parlo di donne con minori, anziani o persone con problemi, cardiaci, di deambulazione, etc. Perchè non pensare ad una tariffa scontata o ad una esenzione ?

MandarinoAdv Post.