Website Security Test
Banner Bodema – TOP

Latina, ragazza muore dopo aver festeggiato i vent’anni

E’ morta a 20 anni subito dopo aver festeggiato il compleanno con gli amici. Stefania Ferrari, nata il 29 marzo del 1993, era alla guida della sua auto, una Fiesta, quando per cause ancora in corso di accertamenti da parte dei carabinieri ha sbandato ed è finita contro uno degli alberi che costeggiano via Epitaffio.

L’auto è finita nel canale vicino, inutili i soccorsi del 118. L’incidente è avvenuto intorno alle due. E’ l’ennesimo incidente mortale avvenuto in via Epitaffio tristemente nota per l’alta pericolosità. Stefania era una studentessa del liceo classico Dante Alighieri di Latina.

Comments

comments

  • Luca

    Ancora giovani vite perse in epitaffio, la via della morte! Per colpa di questi … di pini. Perchè qualche politico non fa qualcosa di buono e butta giu tutti i pini e mette i guardrail?

  • Titti

    Sostanziale la tua risoluzione Luca, purtroppo però nessuno ancora vuole fare qualcosa. Una domanda rivolta ai nostri politici: ma cos’altro deve accadere su questa via della morte dove negli ultimi vent’anni hanno perso la vita una decina di giovani? Ma volete prendere in seria considerazione il problema? In un qualunque paese civile non si stá a guardare indifferenti, si agisce!!!!!!!!!

  • red

    non conosco la dinamica dell’incidente in questione, ma le cause maggiori degli incidenti stradali sono l’alta velocità, la distrazione o la guida in stato di alterazione psicofisica.

  • Luigi

    Mi rivolgo a te, Red, ma come ti viene in mente adesso di parlare delle tue fantomatiche idee o ipotesi riguardo l incidente. È morta una ragazza di 20 anni, stai zitto che forse è meglio. Non sei la stradale, non sei il 118, e parlare adesso dei tuoi “perchè” vani e vacui è aberrante. Condoglianze alla famiglia. Un abbraccio.

  • homer

    c’è una foto dell’impatto…una botta assurda…e continua ad allungarsi la lista…è ora di fare qualcosa…che si attivi l’associazione vittime della strada…una settimana di manifestazioni su via epitaffio…

  • Clelia

    Se buttano giù i pini poi andremo a sbattere frontalmente contro altre macchine per la luce accecante del sole. I pini non stati messi a caso. E’ che su via Epitaffio non si fa manutenzione seria da troppo tempo, tanti avvallamenti e non c’è l’ombra di guard rail. Nella strada parallela (dal Piccarello a Lt Scalo) si verifa un numero di incidenti impressionanti (molto più che in via Epitaffio) e di alberi ce ne sono pochissimi. La gente va a sbattere continuamente contro i pali della luce, contro i semafori, contro la segnaletica stradale, contro i muretti delle case. In questo caso il problema è che la strada è stretta e le macchine corrono veloci. La velocità è la prima causa di incidenti, non i pini. L’unica soluzione è piazzare autovelox!! I colpi di sonno pure contribuiscono alla strage, specialmente dopo che si è bevuto un po’. Mi si stringe il cuore a pensare che questa ragazza abbia perso la vita e in circostante del genere, una beffa del destino morire dopo aver festeggiato. Davvero durissimo da accettare. Anch’io ho perso una persona cara in questo modo. Auguro ai genitori e a chi la conosceva di avere la forza di tollerare tanto e di trovare una ragione oltre la morte.

  • Davideeeeee

    Dappertutto ci sono pali, semafori e muretti, ma non ti spieghi perché’ via epitaffio provoca così’ tante vittime rispetto alle altre strade? Semplice, perché ogni minimo errore, su via epitaffio, fa finire l’auto o dentro il canale o contro un albero…

  • Tutti

    La Cassazione vieta la presenza di alberi entro sei metri dalle strade extraurbane. A rischio i cipressi di Bolgheri o i pini dell’Appia.della Cassazione che ha reso definitivamente retroattivo l’articolo 26 del regolamento della strada del 1993, con il quale si vieta la presenza di alberi entro 6 metri dall’asfalto delle strade extraurbane. La norma, infatti, rimasta per 17 anni non retroattiva ma valida solo per le nuove strade e per gli alberi piantati successivamente, dopo questa sentenza, sarà applicabile anche sulle strade di tutto il territorio nazionale dove vivono alberi piantati prima del 1993. Ma la lega ambiente non vuole e questi sono i risultati. Condoglianze alla famiglia……

  • nuovouomoqualunque

    L’albero a cui tendevi ….
    è l’albero il responsabile?

    … tu de l’inutil vita estremo unico fior …

    Il dolore dei genitori è il mio dolore , quello di un padre, ancor fortunato perché non è sopravvissuto ad alcun figlio!

  • -Marco-

    I pini non c’entrano nulla se si va fuori strada non è colpa dei pini ma della manutenzione della strada e dal poco controllo che cè facendo si che le auto sfrecciano a tutta velocità..

    Via epitaffio con il passar del tempo è diventata una strada sempre piu trafficata di collegamento importante bisogna fare qualcosa per metterla in sicurezza..

  • LT

    esistono dei limiti di velocita’.
    rispettandoli non staremmo qui a commentare queste notizie!!!!!!!!!!

  • Vittorio

    Si corre troppo in quella strada.La gente si sveglia sopratutto la mattina,e pensa di uscire di casa 5 minuti prima che arrivi il treno e inizia a sorpassare macchine,autobus,fino a passare col rosso l’incrocio.Se poi mantieni il limite ti velocità ti suonano ti lampeggiano,e se ti giri a guardarli ti invitano anche ad accellerare.
    Se poi ti fermi al semaforo con l’arancione,ti vengono pure al finestrino e a dirti che perdono il treno.

  • Viva shengen

    Ragà andate piano con la macchina!!!

  • Viva shengen

    + vai piano – ti fai male

  • Sicurezza

    Discorso generico che nulla ha a che vedere con questa triste vicenda…
    Non basta andare piano ma avere una auto a puntino (a prescindere dal suo valore), intendo controllo periodico delle gomme (usura e pressione), freni, dischi, ammortizzatori, revisione vera (ove richiesta) e non con il solito meccanico compiacente e sopratutto CINTURE E NON AL TELEFONO.
    Tutte cose che non vedo purtroppo e che sempre piu passa in secondo piano a fronte dell’acquisto di un bel iphone/ipad….

  • haran banjo

    il problema è che le strade sono state fatte negli anni 30 quando c’erano quattro macchine. Ora le strade non si possono più fare perchè ci sono i comitati del no.
    I guard rail sono essenziali. E’ chiaro che tra noi utenti possiamo dirci quello che vogliamo ma se i politici dormono……

  • teresa

    Consigli e/o commenti sarebbe piu’ carino farli in altri momenti e sopratutto sotto altri articoli .. Abbiate rispetto x la famiglia che ha perso una figlia. Lasciatela riposare in pace .. !
    Condoglianze alla famiglia ..

  • Oh my goodness! Amazing article dude! Thank you, However I am having problems with
    your RSS. I don’t understand the reason why I am unable to join it. Is there anyone else having the same RSS issues? Anyone that knows the solution will you kindly respond? Thanks!!

MandarinoAdv Post.