Website Security Test
Banner Bodema – TOP

Premiato l’olio extravergine di Sabaudia

Si è svolta sabato scorso, a Perugia, presso il Teatro Pavone, la cerimonia ufficiale di premiazione dei vincitori della XXI edizione dell’«Ercole Olivario». Il concorso nazionale ha fatto registrare, quest’anno, la partecipazione di 103 aziende provenienti da 17 diverse regioni che hanno presentato un totale di 323 etichette.

Per il Lazio hanno partecipato 62 imprese con 75 etichette. Tra le imprese laziali vincitrici: per la categoria «Olio Extravergine di oliva fruttato intenso», si aggiudica il primo posto nazionale «Le Camminate» dell’Azienda Agricola Misiti Adria, Sabaudia, Latina e la stessa azienda agricola ottiene anche la menzione speciale per la sezione «Olio Biologico».

Il «Premio speciale Amphora Olearia», lo vince invece l’Azienda Agricola Laura De Parri di Cerrosughero, Canino – Viterbo. Il Presidente di Unioncamere Umbria, Giorgio Mencaroni, ha, inoltre, assegnato a Unioncamere Lazio un premio speciale visto l’impegno profuso nella valorizzazione degli oli di qualità e nella promozione del concorso «Ercole Olivario» nelle imprese regionali, testimoniato dal sempre elevato numero di aziende partecipanti, «nonché per la continua azione di suggerimenti finalizzati a un concreto miglioramento dell’evento e per il ricorrente sostegno finanziario».

Il riconoscimento è stato ritirato dal Vice Presidente di Unioncamere Lazio, Vincenzo Regnini, che spiega: «Il premio è un importante riconoscimento per i 20 anni di impegno del sistema camerale laziale nella promozione dell’olio extravergine di oliva, una delle principali ricchezze agroalimentari della nostra regione, che vede un coinvolgimento capillare e continuativo del territorio a partire dal concorso Orii del Lazio, nell’ambito del quale vengono selezionati i partecipanti all’Ercole Olivario».

Comments

comments

MandarinoAdv Post.