Website Security Test
Banner Bodema – TOP

A Gaeta il Primo Salone della Portualità Turistica Italiana

Si terrà a Gaeta, nell’ambito dello Yacht Med Festival dal 20 al 28 aprile, il Primo Salone della Portualità Turistica Italiana, organizzato da Assonat. Per la prima volta in Italia ci sarà uno spazio fieristico dedicato esclusivamente ai marina e ai porti turistici, che potranno comunicare la propria offerta in un contenitore pensato e costruito appositamente per loro, con uno spazio espositivo autonomo e riconoscibile e diversi momenti di incontro e approfondimento. Tra questi, di straordinaria importanza, il coinvolgimento di numerosi comandanti di superyacht. Esporranno, accanto ai marina, anche i principali fornitori di servizi collegati, aprendo la strada a nuove collaborazioni e partnership commerciali. La ricchezza dello Yacht Med Festival consentirà ai diportisti interessati, non solo di conoscere il sistema della portualità turistica italiana e dunque di scegliere la soluzione maggiormente adatta alle proprie esigenze, ma anche di trascorrere qualche ora all’insegna del mare e del Mediterraneo.

“Abbiamo scelto lo Yacht Med Festival – ha commentato il Presidente di Assonat, Luciano Serra – quale luogo ideale per ospitare un appuntamento che il nostro Paese aspettava da tempo. La portualità turistica italiana merita una visibilità e azioni di sostegno chiare e mirate. E’ arrivato il momento di considerare i porti turistici per quello che sono: settori qualificanti del Made in Italy, porte di accesso ai territori capaci di qualificarne e promuoverne l’offerta”.

“Siamo molto felici – ha aggiunto l’organizzatore dello Yacht Med Festival e Presidente della Camera di Commercio di Latina, Vincenzo Zottola – che Assonat abbia scelto la nostra manifestazione per inaugurare una iniziativa di così alto profilo e interesse. Da tempo sosteniamo che il turismo nautico sia uno dei settori strategici per lo sviluppo del nostro Paese. E’ sicuramente già pronto per rilanciare l’intero comparto legato al mare, attraverso azioni di sistema integrate, a partire dalla messa in rete dei porti turistici italiani, dalla valorizzazione del charter nautico e da un grande lavoro di tutela e promozione dell’immagine. Il presidente Serra è uno dei protagonisti di questa stagione di cambiamento e siamo certi che dalla sua collaborazione potranno derivare azioni concrete congiunte”.

Comments

comments

MandarinoAdv Post.