Website Security Test
Banner Bodema – TOP

Volley, l’Andreoli chiude in bellezza: 3-0 su Modena

Chiusura di stagione in bellezza per l’Andreoli Latina che al PalaBianchini asfalta Casa Modena con un netto 3-0. Questa vittoria consente ai pontini di assestarsi al settimo posto della classifica. Piazzamento che dà modo di affrontare San Giustino mercoledì alle 20.30 negli ottavi di finale scudetto. Tornando alla partita odierna, l’Andreoli ha dimostrato la giusta compattezza che è mancata in queste settimane. Il sestetto di Prandi è stato molto attento a muro e ha condotto magistralmente il servizio con 12 ace.

Prima della partita il sindaco di Latina Giovanni Di Giorgi ha premiato con la medaglia che ricorda l’ottantesimo anniversario dalla fondazione della Città, il capitano dell’Andreoli Daniele Sottile, il dirigente Luigi Goldner e il presidente Gianrio Falivene per il secondo posto in Coppa Cev.

La cronaca: Silvano Prandi schiera Sottile in regia e Jarosz opposto, Patriarca e Gitto centrali, Rauwerdink e Noda schiacciatori e Rossini libero. Angelo Lorenzetti risponde con Baranowicz al palleggio e Celitans opposto, Vesely e Sala al centro, Quesque e Casadei di banda, Manià libero. Ace di Sottile (1-0), errore di Jarosz (4-5), ace di Noda (6-5), errore di Casadei per l’8-6 del primo tempo tecnico. Ace di Sottile, 10-7 e Lorenzetti chiama tempo. Si torna in campo con un errore di Sala (11-7), si va al secondo tempo tecnico sul 16-12. Errore di Quesque e Modena chiama tempo sul 17-12. Contrattacco di Jarosz ed errore di Celitans (19-12), Celitans di prima intenzione (20-15), sul 21-16 dentro Pinelli e Piscopo, Quesque di prima intenzione, 23-19 e Prandi chiede tempo. Contrattacco di Rauwerdink su difesa ad una mano di Rossini per il 25-19. Secondo set con sestetti iniziali, errore Casadei (3-1), muro Noda (5-2) e Lorenzetti ferma subito il gioco. Muro di Vesely (5-4), ace di Noda e 8-5. Doppio contrattacco Rauwerdink (10-5), muro Casadei (11-8) dentro Troy, sul 15-12 dentro Piscopo per il 16-12. Sottile chiude di prima intenzione una lunga azione, 17-12 e timeout Casa Modena. Doppia difesa spettacolare di Rossini chiusa da Rauwerdink e poi da Patriarca (19-12), Rauwerdink di prima intenzione (21-13), errore Troy (21-15), errore di posizione e muro Sala (22-18) con i pontini che chiedono tempo. Il set si chiude con un servizio sbagliato di Casadei sul 25-20.

Terzo set con Troy e Piscopo in campo, contrattacco Troy (2-1), pipe Casadei, ace Celintas ed errore di Rauwerdink, 2-5 e Prandi chiede tempo. Doppio ace Troy (7-7), si va al primo tempo tecnico sul 7-8. Ace Noda e muro Rauwerdink (10-8) e Casa Modena ferma il gioco. Dentro Pinelli sul 10-9, ace Rauwerdink (14-11), contrattacco Celintas (14-13), fallo a rete dei modenesi e si va al secondo tempo tecnico sul 16-13. Ace di Noda (19-15) con gli emiliani che chiedono tempo. Si riprende con altri due ace di Noda, un muro di Sottile e ancora un ace dell’ispanico (23-15), dentro Verhees, contrattacco Celintas (23-17), la gara si chiude con Rauwerdink sul 25-18.

Andreoli Latina-Casa Modena 3-0 (25-19, 25-20, 25-18)
Andreoli Latina:
Sottile 4, Rauwerdink 11, Gitto 9, Jarosz 1, Noda 15, Patriarca 5; Rossini (L), Troy 6, Verhees 1. Ne: Guemart, Fragkos, M.Prandi. All. S.Prandi

Casa Modena: Baranowicz, Quesque 7, Sala 1, Celitans 5, Casadei 5, Vesely 5; Manià (L), Pinelli, Piscopo 2. Ne: Bisi, Donadio. All. Lorenzetti

Arbitri: Sampaolo, Balboni

Note: Spettatori 1032, per un incasso di 4105 euro

Durata set: 24‘, 27‘, 29‘. Tot. 1h20’

Andreoli Latina: Battute vincenti 12, battute sbagliate 12, muri 4, errori 18, attacco 56%
Modena: bv 1, bs 14, m 3, e 21, a 45%

MVP Sergio Noda

Comments

comments

  • vale

    peccato per la CEV ma grazie lo stesso per averci provato .Meravigliosa vittoria con il Casa Modena bravi FORZA ANDREOLIIIIII

MandarinoAdv Post.