Website Security Test
Banner Bodema – TOP

Latina partecipa al flash-mob contro la violenza sulle donne

Anche Latina aderisce al flash mob contro la violenza sulle donne. Il prossimo 14 febbraio un miliardo di persone in tutto il mondo si unirà nel ONE BILLION RISING per manifestare contro ogni forma di violenza. Si tratta di una danza collettiva che donne e uomini, ragazze e ragazzi balleranno nel mondo per dimostrare solidarietà e consapevolezza, uniti dalla volontà di dire no alla violenza che le donne subiscono oggi in tutto il mondo.

Si stima che una donna su tre, sulla Terra, sia vittima di abusi, ovvero circa un miliardo di donne e, il 14 febbraio, un miliardo di donne e uomini sono invitati a svegliarsi, ballare, partecipare e manifestare per chiedere la fine di questa violenza. ONE BILLION RISING è un momento festoso e non violento che vuole trasformare il 14 febbraio in una giornata di riscatto universale. Migliaia di associazioni e organizzazioni di 189 paesi nel mondo hanno già aderito. In Italia 110 città hanno risposto all’appello e Latina è una di queste.

“L’appuntamento per questa danza di protesta” spiega l’Assessore alle Pari Opportunità Marilena Sovrani, che, insieme al Centro Donna Lilith, coordina l’evento “è il giorno 14 febbraio, alle ore 18.00 in Piazza del Popolo a Latina, vestiti di rosso e di nero per creare omogeneità con gli altri manifestanti nel mondo. E’ importante partecipare numerosi per far sentire la propria voce, per far tremare la terra sotto i piedi di questo milione di donne e uomini che balleranno per protestare contro le violenze a cui le donne sono sottoposte in ogni parte della terra. L’invito è rivolto a tutti, donne, uomini, ma soprattutto ragazze e ragazzi. Per questo sono stati contattati tutti gli istituti superiori, invitando i dirigenti scolastici a sensibilizzare i propri studenti al tema, promuovendo l’iniziativa attraverso il personale docente. Sono state invitate anche le associazioni sportive, le scuole di danza e le associazioni tutte. E, ancora una volta, invito tutti a partecipare perché la violenza sulle donne non è una questione privata. Questo è uno dei tanti eventi contro la violenza alle donne, auspico che in altri luoghi anche in maniera autonoma si realizzino manifestazioni di sensibilizzazione

Info per le prove su http://www.facebook.com/events/500654153320408/

Comments

comments

MandarinoAdv Post.