Website Security Test
Banner Bodema – TOP

Calcio, festa nerazzurra: il Latina vince e allunga sull’Avellino

Colpo grosso del Latina che vince 2-1 a Sorrento con una rimonta magistrale. La partita sembrava mettersi male quando la legge dell’ex voleva il sigillo del vantaggio. È infatti proprio Tortolano a portare in vantaggio i campani nella prima frazione. La risposta dei pontini arriva nel secondo tempo grazie al solito Barraco che al 28′ sfrutta una perfetta verticalizzazione di Cejas e deposita il pallone in rete. Gli ospiti spingono alla ricerca del vantaggio che giunge grazie a Kola Agodirin che sfrutta un errore della difesa rossonera e segna il gol vittoria al 37′. Una liberazione per l’attaccante nerazzurro che in precedenza si era visto annullare due reti.

Con questa vittoria il Latina mantiene la vetta della classifica portando il distacco a cinque punti dall’Avellino che cade in casa contro il Benevento.

La cronaca

Per affrontare il più classico dei testacoda, mister Pecchia si affida al suo rodato 4-3-3. In avanti la scelta ricade su Kola in avanti in posizione di punta centrale con Barraco e Schetter, per la prima volta dal primo minuto in questa stagione. Le squadre rompono subito gli indugi e piovono le occasioni. Al 5′ gol annullato a Kola per fuorigioco. Al 9′ poderoso destro di Barraco da 40 metri che si abbassa all’improvviso, ma la palla finisce sopra la traversa di un soffio. Al quarto d’ora altro episodio da moviole: cross di Cejas perfetto per la testa di Kola che insacca di testa, ma il guardalinee annulla ancora una volta per off-side tra le proteste della panchina ospite. Ma il Sorrento comincia a prendere le misure ad un Latina che invece fatica a prendere campo. Al 33′ prima occasione nitida per il Sorrento. Angolo di Tortolano da destra, la difesa allontana ma corto. Esposito da ottima posizione carica il destro ma manca clamorosamente lo specchio con un sinistro leggermente alto sopra la traversa. Al 37′ si rivede il Latina. Cross di Barraco, testa in tuffo che esce alla sinistra di Generoso Rossi. Sul ribaltamento di fronte, due minuti più tardi, la rete del Sorrento. Azione da destra di Esposito che poi appoggia al centro per Tortolano, bella veronica ad evitare un avversario e poi destro potente che Bindi può solo toccare con la palla che si insacca angolata per il più classico gol degli ex. La reazione del Latina prima del riposo arriva al 41′, quando su perfetto cross di Bruscagin dalla sinistra, Barraco di testa sul secondo palo schiaccia troppo la sfera che termina sull’esterno della rete.

Nel secondo tempo il Latina entra in campo con la determinazione di ribaltare il risultato. Un monologo tutto nerazzurro che però trova difficoltà nello scalfire la difesa di un Sorrento tutto arroccato nella propria metà campo. Pecchia corre ai ripari e rinforza la batteria degli attaccanti. Dentro Danilevicius e fuori Schetter. Dall’altra parte Papagni mette Kostadinovic al posto di Esposito. Al 15′ tiro velleitario di Milani che non mette paura a Generoso Rossi. Mentre al 20′ il neo entrato Jefferson esalta ancora una volta il riflesso del numero uno di casa che vola a togliere la bella girata del brasiliano da sotto la traversa. Il Latina preme, ma Rossi è insuperabile. Ancora una volta il portiere rossonero si esalta sul tap-in sotto misura di Barraco, che al 22′ strozza in gola l’urlo dei 150 giunti da Latina allo stadio “Italia” di Sorrento.Preludio, comunque, al gol che arriva al 26′, subito dopo la terza sostituzione che vede Milani lasciare il campo (sospetto strappo all’addome da valutare) per Giallombardo. Il gol del pareggio è frutto di un’invenzione di Cejas che da destra mette a centro dell’area piccola dove Barraco spunta come un fulmine e di piatto anticipa l’uscita di Rossi. Sulle ali dell’entusiasmo il Latina ci crede e al 35′ trova il gol partita. Rimessa laterale di Bruscagin sull’out di destra, la palla spunta, dopo un furibondo batti e ribatti in area di rigore, sui piedi di Kola che davanti a Rossi non può sbagliare. Il Latina porta a casa tre punti pesantissimi.

SORRENTO – LATINA 1-2

Sorrento: Rossi, Balzano, Bonomi, Salvi, Di Nunzio, Ciampi, Esposito R. (Kostadinovic), Guitto (18’st Fusar Bassini), Musetti (25’st Corsetti), Bernardo, Tortolano. A disp.: Polizzi, Nocentini, Esposito A., Ferrara. All.: Papagni

Latina: Bindi, Milani (25’st Giallombardo), Bruscagin, Cejas, Cottafava, De Giosa, Barraco, Burrai (16’st Jefferson), Agodirin, Sacilotto, Schetter (6’st Danilevicius). A disp.: Ioime, Cafiero, Agius, Angelilli. All.: Pecchia

Arbitro: Ghersini di Genova. Assistenti: Di Salvo di Barletta e Favia di Bari

Marcatori: 37’pt Tortolano, 26’st Barraco, 35’st Agodirin

Note – Ammoniti: Ciampi, Giallombardo, Di Nunzio, Balzano, Milani

 

 

 

Comments

comments

  • LT

    SERIE B

  • Gandalf

    Non correte stai calmo

MandarinoAdv Post.