Website Security Test
Banner Bodema – TOP

Volley, Andreoli in Germania per i quarti di Cev

L’Andreoli Latina si gioca l’appuntamento con la storia. Mercoledì alle ore 20 i pontini saranno impegnati in Germania per i quarti di finale di Coppa Cev. Gli avversari di turno sono le Generali Unterhaching che quest’anno avevano iniziato il proprio cammino europeo partendo dalla Champions League. I tedeschi rappresentano un difficile sestetto da affrontare. In campionato restano stabili al secondo posto con undici gare vinte, dietro all’imbattuto Berlino.

Il tecico Mihai Paduretu può disporre di una rosa di altissimo livello. Ai favori del pronostico si aggiungono i molti uomini che hanno militato nel campionato italiano di Serie A1 di pallavolo e che dunque conoscono il gioco di Sottile e compagni. Tra questi c’è l’ex pontino Jan Snippe oltre che Christian Dunnes (Piacenza e Loreto) e Kostantin Shumov (Isernia, Taranto, Vibo, Loreto, Monza).

Dalla parte dell’Andreoli, Silvano Prandi continua ad alternare i propri uomini tra campionato e coppa. Domenica nella secca vittoria per 3-0 contro San Giustino sono scesi in campo Sottile in regia, Jarosz opposto, Gitto e Verhees centrali, Rauwerdink e Noda schiacciatori e Rossini libero. A gara in corso sono subentrati Troy, Noda e Fragkos.

Il presidente dell’Andreoli Gianrio Falivene conosce la portata storica di questa partita. Ma mette in guardia i suoi ricordando loro di “continuare a pensare ad una partita per volta”. Dello stesso avviso il tecnico Prandi, decano degli allenatori, e dunque conoscitore di partite del genere: “Penso che a questa partita ci tenga tutta Latina, tutta la società e tutti i giocatori ed io per ultimo ovviamente – ha detto Prandi – So che specialmente i giocatori hanno un grande desiderio di fare bella figura in Europa, perché è una vetrina, ma sanno anche che ci si mette in luce solo se si vince”. E quando si parla di giocatori, la palla non può che passare al capitano della spedizione pontina Daniele Sottile che sottolinea l’importanza delle due ultime vittorie ottenute: “Ci hanno dato la carica per arrivare nel migliore dei modi a questo appuntamento. Ci teniamo tutti a far bene, ma sappiamo che sarà una partita dura e difficile”.

Ad arbitrare la sfida saranno il belga Bart Frigne e il polacco Marek Lagierski, supervisore l’austriaco Uwe Stark. La gara di ritorno verrà giocata giovedì 24 gennaio al PalaBianchini. Un ritorno da sfruttare per i pontini che per accedere in semifinale devono vincere entrambi gli incontri o sfruttare nella seconda gara il “golden set” in caso di sconfitta in Germania.

Comments

comments

MandarinoAdv Post.