Website Security Test
Banner Bodema – TOP

Zingaretti in visita al Villaggio della legalità

  • villaggio-legalita-libera-sabotino-latina-57862234
  • villaggio-legalita-libera-sabotino-latina-35642473124
  • villaggio-legalita-libera-sabotino-latina-336sdrs34
  • zingaretti-latina-villaggio-legalita-libera-5634678

Il candidato del centrosinistra per la presidenza della Regione Lazio Nicola Zingaretti, ha effettuato oggi una visita al Villaggio Libera a Borgo Sabotino, oggetto di un atto vandalico e intimidatorio.

Parte della struttura, che ospita le attività logistiche dell’associazione e delle altre realtà che operano nel Villaggio, è stata infatti data alle fiamme, procurando molti danni.

«La mia presenza qui – ha detto Zingaretti – è un atto dovuto di solidarietà nei confronti di Libera e dei suoi volontari. È importante che quando accadono atti intimidatori come questo, nessuno si senta solo perché una delle cose peggiori che si può realizzare è che all’onta dell’offesa si aggiunga la solitudine. È chiaro che quanto successo porta un messaggio: dove ci sono le mafie non c’è più libertà ma un’oppressione silenziosa. Non possiamo vivere in una società in cui il crimine nega la libertà ».

«Noi – ha proseguito ancora il candidato del centro sinistra per la presidenza del Lazio – vogliamo puntare su un’economia sana, pulita e fatta da persone perbene che lavorano e vogliono lavorare e questo passa per la cultura della legalità. Sono convinto che la lotta alle mafie si faccia costruendo un sistema economico pulito e sano e quando ci sono avamposti di legalità, come questo di Libera, vanno difesi. Questo Villaggio deve diventare uno dei punti più importanti per la difesa della legalità nel Lazio. Noi vogliamo liberare questa parte del territorio della regione dalle infiltrazioni mafiose e camorristiche e costruire un’economia sana. Sarà una battaglia dura ma non ci spaventa».

Comments

comments

  • cetto lachiunque

    prenda consigli dai suoi amici di partito bassolino…..o iervolino e demagistris
    magari se gli parla gli risolveranno pure il caso attraverso amici di amici….
    d’altronde non è un terreno confiscato alla camorra?
    tutto tutto niente niente
    il vs cetto lachiunque

MandarinoAdv Post.