Website Security Test
Banner Bodema – TOP

Calcio a 5, Rapidoo sommerge di reti Modugno

Riscatto doveva essere e riscatto è stato: la Rapidoo Latina cancella la sconfitta subita con in Loreto Aprutino e al PalaBianchini supera il Modugno con un rotondo 7-2 in occasione della decima giornata del girone B della serie A2 di calcio a 5.

La gara. Angelini, che deve far fronte alle assenze degli squalificati Chinchio e Gimenez e dell’infortunato Rosati, parte con Corbucci, Avellino, Lara, Stazzone e Bacoli, mentre Magalhaes risponde con Rubino, Duarte Da Silva, Rinaldi, Canavese e Colaianni. La gara del Pala Bianchini vede subito la Rapidoo in pressing a tutto campo e la rete di Avellino dopo tre minuti di gioco: secco diagonale e Rubino è battuto. I padroni di casa continuano a tenere alto il ritmo e il Modugno è costretto a restare nella sua metà campo e a coprire gli spazi. Al 7’ ci prova Canavese a sorprendere Corbucci ma il tiro non centra lo specchio della porta. Dopo otto minuti e trenta secondi, però, il Latina raddoppia grazie a Cristofoli che approfitta di uno svarione difensivo per fulminare Rubino a un passo dalla porta: 2-0. All’11’ è Cucchi ad avere un’occasione d’oro tra i piedi ma Rubino, in questo caso, è lesto a respingere la minaccia. Al 15’, invece, è Maina a superare il portiere ospite con un piatto da distanza ravvicinata. Al 17’ è Corbucci ad esibirsi in una grande respinta su una rasoiata angolata di Rinaldi. Lo stesso Rinaldi, servito da Canavese, si rifà un minuto dopo superando Corbucci che non può nulla davanti all’attaccante ospite. Proprio alla scadere è Lara a salire in cattedra, prima con una botta da fuori che Rubino smanaccia in angolo e poi col 4-1 realizzato sugli sviluppi del corner: diagonale potente e palla in rete.

La ripresa si apre col Modugno intenzionato a vendere cara la pelle per recuperare lo svantaggio ma anche col Latina pronto a chiudere la pratica: al 3’ Stazzone scalda le mani di Rubino. E’ Lara, invece, a siglare il 5-1 nell’azione seguente con un destro potente dal limite. La risposta degli ospiti arriva al 6’ col solito Rinaldi che insacca con un preciso diagonale: 5-2. Un minuto dopo è Vernillo a girarsi in area ma la sua conclusione è respinta da Rubino. A metà ripresa la sfida vede la Rapidoo bene attenta a non concedere varchi agli ospiti che, dal canto loro, cercano di pressare i padroni di casa per ripartire di rimessa. Così i minuti passano e il risultato non cambia, almeno fino al 16’, vale a dire quando Stazzone ruba palla a centrocampo e non ha problemi a superare Rubino per il 6-2. C’è anche gloria per Corbucci che al 18’, con i pugni, sbarra la strada a Colaianni. Qui Angelini inserisce Compagni per Corbucci e a un minuto dal termine segna pure Vernillo con un tiro dalla distanza: 7-2 e risultato in archivio. “Sono contento per la vittoria ma un po’ meno per la prestazione – spiega al termine Angelini – nel senso che mi sarei aspettato più intensità da parte dei ragazzi. Ma va bene così, anche perché ho avuto modo di ruotare tutti i ragazzi”.

RAPIDOO LATINA CALCIO A 5 – MODUGNO CALCIO A 5 7-2 (p.t. 4-1)

Latina: Corbucci, Compagni, Avellino, Lara, Stazzone, Maina, Cristofoli, Natalizia, De Santis, Bacoli, Vernillo, Cucchi. All.: Angelini

Modugno: Rubino, De Gennaro, Tissi, Montelli, Duarte Da Silva, Rinaldi, Canavese, Colaianni, Di Maria, Longo. All.: Magalhaes

Arbitri: Bracalente di Fermo e Vantini di Verona (cronometrista: Micheli di Frosinone)

Marcatori: 3’pt Avellino, 8’30’’pt Cristofoli, 11’pt Maina, 12’pt e 6’st Rinaldi, 19’45’’ e 3’st pt Lara, 16’st Stazzone, 19’st Vernillo

Note: ammonito Stazzone

Comments

comments

MandarinoAdv Post.