Website Security Test
Banner Bodema – TOP

Fondi, armi e droga: scoperto un arsenale sotto terra

Kalashnikov, pistole e fucili: un vero e proprio arsenale è stato scoperto dai carabinieri del Nucleo Investigativo di Latina in località Pantano, a Fondi. Le armi sono state ritrovate in un terreno incolto di via Sant’Anastasia, nascoste a mezzo metro di profondità.

Sequestrate dai militari sette armi ad alta potenzialità ed oltre 250 munizioni, sotterrate in quattro punti diversi della stessa area, ma molto vicini tra loro, tanto da far ipotizzare che si tratti della “Santabarbara” della criminalità operante nel territorio fondano-terracinese.

Gli inquirenti non escludono che il rinvenimento delle armi possa rappresentare una svolta per gli ultimi episodi di criminalità accaduti nel sud pontino. In particolar modo, potrebbe essere legato all’operazione “San Magno” che a novembre ha portato all’arresto tra Terracina, Fondi e Roma, di 35 persone considerate componenti di un’organizzazione di narcotrafficanti.

Per dissotterrare le armi i militari hanno utilizzato un escavatore un piccolo escavatore tipo bob-cat e di un potente Metal Detector, capace a rilevare metallo fino ad un metro e mezzo di profondità. Nacosti sotto terra c’erano anche due etti e mezzo di cocaina.

Sono ora in corso delle indagini per l’identificazione dei proprietari del terreno. Non si esclude che possano essere all’oscuro di tutto.

 

 

Comments

comments

  • ALDINO

    Ce le ha messe Babbo Natale!

MandarinoAdv Post.