Website Security Test
Banner Bodema – TOP

BUFERA ZACCHEO, POLVERINI: NON RACCOMANDERO’ NESSUNO

zaccheo_polverini_striscia

«Tranquillizzo i cittadini, non raccomanderemo nessuno». Così la neo governatrice della Regione Lazio, Renata Polverini, risponde alle telecamere di ‘Striscia la Notizià in merito al filmato mandato in onda ieri sera, sulla presunta raccomandazione chiesta per le figlie dal sindaco di Latina Vincenzo Zaccheo. «Non ho visto il filmato – risponde la Polverini al suo arrivo alla Scuola Superiore di Polizia a Roma per partecipare all’edizione di quest’anno del premio dedicato a Giovanni Palatucci – me l’hanno raccontato, non ero ancora insediata, era il giorno della mia vittoria e non ricordo cosa è successo quella sera». Quanto alle due figlie di Zaccheo, la Polverini afferma: «Sono due ragazze che studiano, escludo si trattasse di una raccomandazione, tante ragazze mi chiedono invece di rappresentare l’universo femminile».

«Non ricordo quello che è successo quella sera talmente ero contenta, dovrò vedere il video», ha continuato Polverini. «Appena insediata è stata insidiata?», ha domandato Ghione. «Non ero ancora insediata, – ha risposto Polverini – ancora mi devo insediare, era il giorno della vittoria, che è diverso». «Lei tranquillizzi i cittadini, – ha aggiunto il presidente – non raccomanderemo nessuno». Rispondendo poi al giornalista di «Striscia» che le chiedeva un commento sulla «maretta tra ex An ed ex Fi» Polverini ha detto: «Io non c’entro niente». Spente le telecamere di Striscia il neo governatore ha salutato il ministro dell’Interno Roberto Maroni ed il capo della Polizia Antonio Manganelli, di fronte alla Scuola di Polizia. «Io non mi ricordo quello che ho detto, – ha spiegato Polverini rivolgendosi a Maroni – ero completamente nel pallone, c’erano i festeggiamenti».

Alemanno: “Solo quattro chiacchiere”. «Non ho visto il filmato di Striscia la notizia ma credo che si sia trattato solo di quattro chiacchiere in libertà da parte del sindaco di Latina, Vincenzo Zaccheo». Così il sindaco di Roma, Gianni Alemanno, ha risposto ai cronisti che gli chiedevano un commento sul filmato trasmesso ieri sera dalla trasmissione Striscia la notizia. Alemanno ha detto di non credere «che la Polverini accetti suggerimenti da parte di nessuno e, per quello che so, non ha nemmeno replicato».

Zaccheo in bilico. Dopo il video di Striscia la Notizia sul colloquio tra Zaccheo e la Polverini, oggi i consiglieri comunali potrebbero definire le dimissioni in blocco facendo cadere l’amministrazione guidata da Zaccheo. Sembra che oggi pomeriggio i consiglieri del Pd, Lista Cirilli e parte del Pdl (gli ex di Forza Italia) abbiano intenzione di dimettersi definitivamente facendo cadere Zaccheo. L’atto, per essere effettivo, dovrà essere perfezionato in Comune dopo la firma davanti al notaio.

Il video di Striscia la Notizia:

Comments

comments

MandarinoAdv Post.