Website Security Test
Banner Bodema – TOP

Cisterna, fondo di solidarietà per le famiglie in difficoltà

E’ in pubblicazione  l’avviso per l’assegnazione di un “Fondo di Solidarietà” per le famiglie che hanno superato la soglia delle nuove povertà.

Il comune di Cisterna di Latina ha varato l’istituzione di questo nuovo fondo di sostegno alle famiglie con difficoltà economiche, per aiutare i redditi più bassi ad affrontare il momento particolare di congiuntura economica.

Il contributo previsto va da un minimo di 500 ad un massimo di 1.500 euro. “Possono usufruirne – si legge in una nota del Comune –  i residenti nel comune di Cisterna di Latina dal 1 gennaio 2009 con cittadinanza italiana o di uno Stato appartenente all’Unione Europea; cittadinanza di uno Stato non aderente all’Unione Europea, in possesso di regolare carta di soggiorno, valida alla data di pubblicazione dell’avviso”.

Inoltre, possono usufruire del contributo di solidarietà anche i lavoratori over-48 espulsi dal mercato dal lavoro e non ancora pensionati; i nuclei monoparentali con figli in età scolare, con particolare riferimento alle donne; i giovani che hanno concluso il percorso scolastico con necessità di ulteriore qualificazione per l’effettivo inserimento nel mercato del lavoro; le persone con invalidità riconosciuta superiore al 50% ed inferiore al 74%, con riduzione della capacità lavorativa; famiglie con grave disagio economico, con presenza di lavoratori/lavoratrici disoccupati/e, con figli minori a carico. La dichiarazione Isee dovrà riferirsi ai redditi 2011 e non dovrà essere superiore a 10mila euro.

Tra le condizioni stabilite dal comune per l’accesso a tale fondo si legge che i richiedenti non devono essere proprietari di più di una abitazione (né il richiedente né altro componente del nucleo familiare) e non aver beneficiato, nel corso del 2012, di contributi economici erogati dal comune di Cisterna di Latina, per un totale complessivo superiore a € 900,00. Tuttavia, le domande potranno essere presentate all’ufficio protocollo del comune entro le ore 13,00 di venerdì 21 dicembre.

“Come amministrazione comunale – afferma il Sindaco Antonello Merolla – vogliamo dare un segnale forte di vicinanza alle famiglie e ai soggetti appartenenti alle fasce deboli, e rafforziamo anche i nostri interventi nell’ambito del welfare. Ringrazio l’assessore Filippi ed il settore competente per il buon lavoro svolto con l’impegno di prevedere nel prossimo bilancio forme ulteriori di sostegno ai cittadini appartenenti alle fasce deboli ed ai giovani in cerca di lavoro”.

Dal canto suo, l’assessore Alberto Filippi afferma che “è necessario che le istituzioni compiano azioni concrete per il sostegno alle famiglie che hanno difficoltà a raggiungere la fine del mese, prevenendo situazioni di disagio. In particolare si vogliono sostenere tutti quei soggetti che in questi ultimi anni hanno perso il lavoro e si trovano a dover fronteggiare situazioni di forte difficoltà economica”.

Comments

comments

  • mariavittoria T

    il natale si avvicina rendiamolo un felice evento a tutte quelle famiglie rumene bisognose di denaro e di alloggi, giriamo questi soldi a loro come la chiesa cristiana ci ha insegnato.

  • lupino buzzo

    guarda che bisognose di denaro saranno le famiglie italiane, con l’aria che tira…

    tu sei senz’altro bisognosa di cure………… posso suggerirti un indirizzo di Bucarest, così sperimenti dal vivo ed in loco tutte le meraviglie di cui straparli

    a proposito, gli appartamenti lì costano pochissimo, cambia residenza e sii felice…………………..

MandarinoAdv Post.