Website Security Test
Banner Bodema – TOP

Agenzia delle Entrate, nuovi orari di apertura

Dal 3 dicembre la Direzione provinciale di Latina dell’Agenzia delle Entrate avrà un nuovo orario di apertura al pubblico. Gli uffici territoriali di Latina e di Formia resteranno aperti dal lunedì al giovedì dalle 8:20 alle 12:30 e dalle 13:45 alle 15:00 e il venerdì dalle 8:20 alle 13:00.

Ogni giorno dalle 8:20 sarà attivo esclusivamente il servizio di prima informazione mentre dalle 8:30 verranno erogati anche tutti gli altri servizi. Lo comunica l’Agenzia in una nota.

Comments

comments

  • LT

    adesso siamo tutti piu’ felici

  • cetto lachiunque

    ma l’agenzia delle ns uscite non chiude più?
    salute e piu pilu per tutti
    il vs
    cetto lachiunque

  • Prancesco

    Poveri statali!!
    ma dove andremo a finire….

  • er monnezza

    QUANTI MAGNAPANE A TRADIMENTO CHE LAVORANO LI’ DENTRO,GENTE SENZA CUORE,RACCOMANDATI DI M..DA.
    VI VENISSE UN TUMORE A VOI E AL VOSTRO CAPO,STI PEZZI DE M..DA.

  • er monnezza

    caro pubblico impiego,parlo anche a nome di chi come il sottoscritto lavora per 7/800 euro al mese e si alza la mattina alle 6 e torna la sera alle 8 pur di garantire il pane alla famiglia.
    Certo per voi impiegati statali ,serbatoio di voti clientelari( e non dire il contrario perche’ sarei pronto a mettere la mano sul fuoco per le mie affermazioni) problemi derivanti da questa crisi non ne avete.
    AVETE UNO STIPENDIO SICURO COME LA MORTE,o lavorate o non lavorate vi pagano ,ferie pagate,malattia,.
    Epoi come lavorate…uhhhh mamma mia come sgobbano coloro che lavorano per la pubblica amministrazione.
    LO SAI quale differenza ci passa tra noi umili ma dignitosi lavoratori e voi parassiti statali?
    voi vi abbassate le braghe ,mentre noi possiamo camminare a testa e mandare a quel paese qualsiasi politico………
    ADDAVENI’ GRILLO……
    ……………………………………………………………………………………………………………………….

  • er monnezza

    caro pubblico impiego,parlo anche a nome di chi come il sottoscritto lavora per 7/800 euro al mese e si alza la mattina alle 6 e torna la sera alle 8 pur di garantire il pane alla famiglia.
    Certo per voi impiegati statali ,serbatoio di voti clientelari( e non dire il contrario perche’ sarei pronto a mettere la mano sul fuoco per le mie affermazioni) problemi derivanti da questa crisi non ne avete.
    AVETE UNO STIPENDIO SICURO COME LA MORTE,o lavorate o non lavorate vi pagano ,ferie pagate,malattia,.
    Epoi come lavorate…uhhhh mamma mia come sgobbano coloro che lavorano per la pubblica amministrazione…….
    LO SAI quale differenza ci passa tra noi umili ma dignitosi lavoratori e voi parassiti statali?
    voi vi abbassate le braghe ,mentre noi possiamo camminare a testa e mandare a quel paese qualsiasi politico………
    ADDAVENI’ GRILLO……

  • er monnezza

    caro il mio pubblico impiego ,ti sei dato la zappa sui piedi con questo commento,perche’ suppongo che alle ore 11,19 di venerdi 7 dicembre o stavi a casa malato o se stavi in ufficio non stavi lavorando,ma usavi un bene da noi pagato per il tuo divertimento .
    Quindi sono 30 anni che lavori in un ente statale e dimmi come sei riuscito ad avere un posto statale 30 anni fa’? scommetto che usci’ un bando di concorso e tu hai fatto la domanda e ti hanno assunto vero?
    comunque ti ringrazio per i complimenti che mi hai fatto, degni di una persona educata tipico esempio di chi lavora in un pubblico ufficio.

MandarinoAdv Post.