Website Security Test
Banner Bodema – TOP

Volley, Andreoli sconfitta a Castellana

L’Andreoli Latina non riesce nell’impresa di ribaltare il 2-0 iniziale, porta la Bcc Nep al tiebreak ma poi Yosifov con un otto turni consecutivi al servizio mette fine alla gara. Castellana Grotte si prende la posta più alta, due punti che la riportano sotto a soli due punti da San Giustino e Verona. Per Latina un punto che gli permette di restare tra le prime quattro, sorpassata di una lunghezza da Cuneo. A due giornate dal termine del girone di andata arriva però la matematica certezza di disputare la Coppa Italia, uno degli obiettivi dichiarti dalla vigilia dalla presidenza biancoblu.

Subito avanti i padroni di casa trascinati da Yosifov 14-8, Troy riporta sotto il Latina sul 16-15, che effettuano il sorpasso con Noda sul 21-22, ma Castellana porta ai vantaggi i pontini e chiude sul 26-24. Prandi inserisce al secondo set l’ex Patriarca al posto di Verhees, partono bene i padroni di casa 7-4, l’Andreoli rovescia il parziale sul 9-11 e poi beneficia di due errori di Castellana per allungare sul 17-21, ma i padroni di casa prima recuperano e poi con un muro di Cester chiudono sul 25-23. Nel terzo set Parndi conferma Jarosz e Patriarca e sul 4-1 inserisce Cisolla, con Jarosz al servizio l’Andreoli rovescia il parziale sul 5-8, i padroni di casa recuperano ma con Cisolla al servizio (3 ace diretti) si riporta avanti 8-14, Menzel al servizio mette in difficoltà la ricezione avversaria e con il muro Castellana va sul 15-16, Latina si riporta a più tre (16-19) e mantiene il vantaggio fino al 22-25. Quarto set che inizia in equilibrio 15-16, l’Andreoli allunga nel finale 16-20 e chiude sul 20-25. Tiebreak che inizia equilibrato, Latina cambia avanti 6-8, va al servizio Yosifov che mette lo scompiglio nella ricezione avversaria e ribalta il risultato per il 15-8 finale.

Silvano Prandi schiera Sottile in regia e Troy opposto, Gitto e Verhees centrali, Rauwerdink e Noda schiacciatori e Rossini libero. Flavio Gulinelli risponde con Falaschi al palleggio e Sabbi opposto, Yosifov e Cester al centro, Alex Ferreira e Casoli di banda.
Contrattacco di Yosifov (2-0), ace di Rauwerdink (2-2), muro di Yosifov che poi di prima intenzione mette a segno l’8-5 del primo tempo tecnico. Si torna in campo con un muro di Alex (9-5), errore Troy, 12-7 e Prandi chiama tempo. Ace di Yosifov (14-8), muro di Verhees e contrattacco Troy (14-11), Gulinelli ferma il gioco. Ace di Troy (15-13) per il 16-13 del secondo tempo tecnico. Ace di Noda (16-15), ace di Sabbi (19-16) e tempo per Latina. Contrattacco Troy (19-18), risponde Sabbi (21-18), ancora l’americano (21-20) e timeout Castellana. Si torna in campo con un primo tempo di Gitto (21-21) dentro Dolfo, contrattacco di Noda (21-22), contrattacco Sabbi e errore di Verhees per il 26-24.

Secondo set con Patriarca al posto di Verhees, contrattacco di Yosifov (2-1), muro di Noda (2-3), errore di Troy (4-3), muro di Cester ed errore di Patriarca (7-4), errore di Alex e poi di Sabbi (7-7) per l’8-7 del primo tempo tecnico. Errore Sabbi e contrattacco Rauwerdink (9-11) e Gulinelli ferma il gioco. Ace di Sabbi (12-12) per il 15-16 del secondo tempo tecnico. Fallo al palleggio per Falaschi e poi incomprensione con Cester (16-19) e Castellana chiama tempo. Pallonetto di Rauwerdink (17-21), ace di Sabbi, 19-21 e Prandi ferma il gioco. Errore di Troy (21-22), muro di Cester (23-23) e Latina chiede timeout. Dentro Dolfo, errore di Troy (24-23) dentro Jarosz, muro di Cester per il 25-23.

Terzo set con Jarosz e Patriarca confermati, muro di Cester (3-1) dentro Cisolla, errore di Cisolla (4-1), ancora Cisolla (4-3), errore di Sabbi e ace di Jarosz, 5-6 e Gulinelli chiama tempo. Si torna in campo con un primo tempo di Patriarca e Cisolla in contrattacco per il 5-8 del secondo tempo tecnico. Break Castellana e muro Sabbi (8-8), ace di Cisolla ed errore di Sabbi (8-11), dentro Menzel, secondo ace di Cisolla (8-12), dentro Dolfo, contrattacco di Jarosz (8-13), dentro Krumins, terzo ace per Cisolla (8-14) e Gulinelli chiama tempo. Tre muri di Krumins, Yosifov e ancora Krumins (13-16), errore di Jarosz e Krumins (15-16), Jarosz (16-19), errore al servizio di Yosifov per il 22-25.

Quarto set con Prandi che conferma il sestetto, Gulinelli conferma solo Menzel, contrattacco di Cisolla (4-5), muro di Cester (6-5), break Castellana (9-7) sul 10-8 dentro Fragkos, muro di Jarosz (11-11), ace di Cisolla, 13-14 e timeout Gulinelli. Doppio muro di Jarosz (15-18) e Castellana chiede tempo. Contrattacco Cisolla (16-20), dentro Alex, muro di Josifov (18-20), muro di Patriarca (18-22) dentro Marco Ferreira, break e muro di Patriarca (18-24), ace di Yosifov (20-24). Si torna in campo con Jarosz che mette a segno il 20-25.

Tiebreak con Castellana che conferma la formazione iniziale, Latina conferma il sestetto del quarto set. Muro di Gitto (1-2), muro di Cester (3-2), contrattacco di Patriarca (4-5), contrattacco di Rauwerdink (5-7) dentro Menzel, si cambia campo sul 6-8 dentro Noda. Muro di Cester, errore di Rauwerdink (9-8) e Prandi chiama tempo. Cester di prima intenzione, errore di Jarosz, contrattacco Menzel (12-8), tempo chiesto da Latina. Ace di Yosifov, errore di Verhees e ancora un ace di Yosifov per il 15-8 conclusivo.

 

Comments

comments

MandarinoAdv Post.