Website Security Test
Banner Bodema – TOP

Volley, Andreoli alla ricerca della vittoria

Ancora campionato per l’Andreoli Latina. Dopo la debacle finlandese in Coppa Cev, i pontini saranno di scena contro Ravenna domenica alle 18, per cercare di tornare alla vittoria che manca da tre partite. La sfida verrà giocata al PalaFiera di Forlì per l’indisponibilità del palazzetto ravennate. Un campo, quello del PalaFiera, che evoca ricordi felici ai frequentanti assidui del PalaBianchini. Nella stagione 2008/09, infatti, l’Andreoli vinse la Coppa Italia di A2 contro Gioia del Colle, proprio su quel parquet. I precedenti tra le società parlano a favore di Ravenna che, nelle uniche due sfide disputate lo scorso anno, vinse in casa 3-1 e al PalaBianchini 2-3. L’unico ex della partita sarà Bruno Zanuto che Flavio Gulinelli fece esordire con la maglia biancoblu nel 2006/08.

I romangnoli hanno cominciato la stagione con cinque sconfitte. Poi, l’arrivo in panchina di Mauro Fresa ai danni Antonio Babini (a Latina da dicembre 1999 al 2000), ha regalato, domenica scorsa, la prima vittoria sul campo di Modena. In quell’occasione il tecnico di Ravenna ha schierato Zhukouski al palleggio e Moro opposto, Creus e Mengozzi centrali, Sirri e Zanuto schiacciatori, Tabarelli libero. Gli stessi che dovrebbero scendere in campo contro Latina.

Dall’altra parte della rete, Silvano Prandi difficilmente scioglierà le riserve prima del match. In Finlandia il sestetto iniziale era composto da Sottile in regia e Troy opposto, Patriarca e Gitto (fresco di convocazione in nazionale per il collegiale “Rio 2016”) al centro, Rauwerdink e Noda schiacciatori e Rossini libero. Ma le schiacciate di Jarosz e Fragkos entrati a partita in corso, avevano spostato gli equilibri verso altre direzioni.

Il direttore sportivo dell’Andreoli Candido Grande vuole la vittoria per “cancellare in fretta la prestazione deludente di mercoledì in Finlandia”. Sulla stessa scia di pensiero pure il tecnico Silvano Prandi, anche se mette in guardia l’ambiente da una presunta partita facile perchè “non esistono partite facili o difficili, ci prepariamo ogni settimana con lo stesso spirito”.

Il weekend di volley sarà anche occasione di solidarietà e ricordo. Infatti la Lega Pallavolo Serie A e le proprie associate aderiranno alla “Giornata Mondiale del Ricordo delle Vittime della Strada”. Iniziativa nata per accogliere l’anima delle persone alla sensibilizzazione e per cercare di fermare la strage stradale.

Comments

comments

MandarinoAdv Post.