Website Security Test
Banner Bodema – TOP

Volley, l’Andreoli in Finlandia per il sogno Europeo

Dopo le cocenti sconfitte subite in campionato contro Macerata e Trento, l’Andreoli Latina si rituffa nella Coppa Cev alla ricerca dell’emozione europea e, soprattutto, della vittoria. Mercoledì 14 novembre gli uomini di Silvano Prandi affronteranno il VaLePa Sastamala (sigla per indicare Vammalan Lentopallo). La gara di andata del seconto turno si giocherà alle 18.30 locali, le 17.30 in Italia. Il ritorno è previsto per il 21 novembre.

I finlandesi hanno guadagnato di diritto l’accesso in Coppa Cev dopo la vittoria del campionato dello scorso anno. Nel primo turno hanno eliminato gli estoni del Selver Tallin grazie al 3-0 costruito tra le mura amiche, ribaltando le sorti negative maturate con la sconfitta dell’andata. Per la squadra di Ugis Krastins, ex atleta nazionale, si tratta della terza apparizione nelle Coppe Europee. Cisolla e compagni dovranno ravvedersi dalle giocate di Mikko Esko e Olli Kunnari. I due hanno maturato importanti esperienze internazionali. Il primo è stato titolare nella Word League 2012. Il secondo si è reso protagonista all’Europeo 2007, quando a guidare gli scandinavi ad una storica semifinale c’era Mauro Berruto. Dopo nove giornate di campionato, il VaLePa è terzo in classifica con 22 punti, anche se l’Hurrikani, seconda della classe con 26 punti, ha giocato tre partite in più.

Dalla parte pontina, Silvano Prandi ha il compito di far dimenticare le ultime sconfitte di campionato. In Finlandia dovrebbe mettere in campo lo stesso sestetto che ha chiuso le ultime battute con Trento: Sottile in regia e Jarosz opposto, Verhess e Gitto al centro, Cisolla e Rauwerdink di banda, Rossini libero. E poi c’è la panchina che scalpita, con Guemart, Troy, Patriarca, Fragkos, Noda e Massimiliano Prandi pronti a scendere sul parquet dal primo minuto.

In queste partite, il rischio che si corre è legato alla poca conoscenza dell’avversario, come ammette Jeroen Rauwerdink: “Non ho ancora visto niente di loro e non posso dare un giudizio sul loro spessore tecnico. Veniamo da due gare giocate ad alto ritmo contro formazioni stellari come Macerata e Trento -prosegue l’olandese-, se riusciremo a mantenere questo livello di gioco credo che porteremo a casa la vittoria”. (Foto Pennacchio/LRphoto)

Comments

comments

MandarinoAdv Post.