top-banner

Computer bloccati da un hacker: 100 euro per riattivarli

Decine di denunce alla polizia di Terracina. Un hacker ha chiesto 100 euro ad alcuni utenti per riavere accesso al proprio computer dopo averlo bloccato. Qualcuno ha pagato, molti sono andati alla polizia per denunciare il caso.

Sui computer compariva una scritta, con tanto di logo e dicitura della polizia di stato che informava: “Sono state violate delle norme sulla sicurezza entrando su siti terroristici e di aver messo in rete film hard anche con minori”. Computer bloccato e richiesta di pagare un multa di 100 euro entro 48 ore per riattivarlo. Il pagamento online poteva essere effettuato tramite bancomat su un conto corrente straniero suggerito dai truffatori. La polizia indaga per risalire agli autori della truffa, forse persone del posto.

Related posts

Commenta l'articolo

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

ADV_Mandarino 577_150