Website Security Test
Banner Bodema – TOP

NUCLEARE, FINTI MANIFESTI POLVERINI DI GREENPEACE: CENTRALE A LATINA

«Questa mattina lungo le strade di Roma sono apparsi manifesti della candidata Renata Polverini, in tutto simili ai manifesti elettorali originali, ma con la scritta: ‘Sicuramente il nucleare. A Montalto di Castro e Latina (ma dopo le elezioni!)’. L’iniziativa degli attivisti di Greenpeace serve a svelare l’ ‘ipocrisia nuclearè della candidata per la carica di governatore del Lazio, che nei giorni scorsi ha espresso il suo appoggio ai piani nucleari del governo, ma ha dichiarato allo stesso tempo che il Lazio ‘non ha bisognò di centrali nucleari».

Lo comunica, in una nota, Greenpeace. «È troppo comodo dirsi favorevoli al nucleare e poi dichiarare che la propria regione ne può fare a meno – afferma Andrea Lepore, responsabile della campagna Nucleare di Greenpeace – O si è a favore o si è contrari: i cittadini hanno bisogno di risposte chiare sul nucleare e non meritano di essere presi in giro, né ora né dopo le elezioni».

«La Polverini non è l’unica a essere affetta dalla ‘sindrome dell’ipocrita nuclearè che ha colpito anche Zaia (Veneto) e Formigoni (Lombardia) – prosegue la nota – Il ministro dello Sviluppo economico, Claudio Scajola, ha replicato ai candidati governatori del Pdl che dicono no al nucleare che ‘stanno sbagliandò e che ‘bisogna avere il coraggio di sostenere le posizioni corrette anche in campagna elettoralè. Probabilmente, lo faranno solo dopo le elezioni. Nel Lazio la situazione è ancora più grave perché i tecnici dell’EDF hanno già fatto sopralluoghi a Montalto di Castro, che appare un sito certo del ritorno italiano al nucleare.

Sul sito www.nuclearlifestyle.it Greenpeace ha raccolto quasi 55mila firme contro il nucleare e ha attivato un numero verde gratuito – 800.864.884 – tramite cui i cittadini stanno lasciando i propri messaggi contro il nucleare. Forse Scajola vuol lasciare un messaggio per Polverini, Zaia e Formigoni?». «Invitiamo tutti i candidati favorevoli al nucleare o che non si sono ancora espressi a visitare il nostro sito e ad ascoltare i messaggi contro il nucleare dei cittadini – aggiunge Andrea Lepore – L’opposizione al nucleare è una priorità per i cittadini italiani e la massiccia partecipazione alla nostra iniziativa ne è una dimostrazione: i candidati devono tenerne conto. L’energia nucleare è il più grande ostacolo per l’uso di energie rinnovabili che sono già disponibili. Lo dimostra quanto avvenuto nei giorni scorsi in Spagna: il 24 febbraio l’energia eolica ha raggiunto un nuovo record, arrivando a 12.902 MW di capacità produttiva, ma ben 800 MW di capacità eolica sono stati ‘sprecatì fermando gli impianti perché le centrali nucleari non potevano diminuire la loro potenza».

Comments

comments

  • luca09x

    interessante articolo apparso sul Sole 24 ore di oggi.

    [b]Pu

  • Virghil

    [b]I manifesti saranno pure finti ma , le intenzioni nascoste della Polverini non lo sono di certo ![/b]

    [u][b]Ed anche ritrovarsi come capolista una “personcina per bene ” come Fazzone non e’ per niente rassicurante , …Nemenno con le finte intenzioni !!!![/b][/u]

    Ma tanto si sa’, a Latina pur di far dispetto alla moglie si e’ disposti a tagliarsi gli attributi !

  • Anophele

    infatti mi domandavo come mai AN non si lamenti e non faccia nulla contro fazzone, dopo lo scandalo della citt

  • Aldino

    Penso che la notte non riesci a dormire ? Le cose si dibbattono sui fatti e non sul solito attacco alla persona, tipico della sinistra intransigente.
    Nessuno ha stampato manifesti con su Marrazzo mentre sfrutta l’energia cinetica derivante dalla spinta da … dietro per ricaricare le batterie del suo TRENINO !
    CIAO

  • Ines De Caro

    Vogliamo sapere con chiarezza se la Polverini si opporr

MandarinoAdv Post.