Website Security Test
Banner Bodema – TOP

Operazione Halloween, controlli fiscali nelle discoteche

Controlli a tappeto questa notte nelle discoteche di Roma, Viterbo e Latina per verificare la correttezza fiscale degli esercizi. L’operazione Halloween è stata condotta dalla Direzione regionale Lazio dell’Agenzia delle Entrate con 50 ispettori fiscali e 15 della Siae. Le discoteche sono state scelte in base agli «indici di pericolosità fiscale».

Gli 007 del fisco si sono recati nelle discoteche di Roma e Lazio, dove erano in corso le feste per la notte di Halloween in abiti casual e si sono affiancati alle persone alle casse per verificare l’emissione degli scontrini. Sono stati fatti controlli anche per verificare se ci fossero lavoratori irregolari chiamati per l’occasione.

I risultati degli incassi di questa notte saranno confrontati con quelli dello stesso periodo dell’anno precedente o di periodi simili, come il Carnevale. Le discoteche scelte per i controlli fiscali – riferiscono gli ispettori delle Entrate – erano quelle che mostravano un trend di incassi negativo e allo stesso tempo una «crescente notorietà». I controlli sono stati effettuati dalle 11 di sera fino alle 2-3 di notte.

Comments

comments

  • colpa di shengen

    oggi 1° novembre 2012, cimitero di latina, ore 16:44, bancarella del fioraio, battuto scontrino numero 11 della giornata, dietro mia pretesa. spero in controlli seri anche in questo tipo di commercio…..

  • Paris

    Nella zona pub trovi di tutto a terra meno che scontrini. ( vengono gelosamente conservati).
    Finanza e Ufficio delle Entrate, battete un colpo se ci siete.

MandarinoAdv Post.