Website Security Test
Banner Bodema – TOP

CODICI: NEL LAZIO TRE CENTRALI NUCLEARI

Dal Governo arriva il via libera al nucleare, i primi lavori partiranno nel 2013 e nelle prossime settimane verrà istituita una Agenzia per la sicurezza che avrà il compito di controllare tutte le attività concernenti gli impieghi dell’energia nucleare, la gestione e la sistemazione dei rifiuti radioattivi, la protezione dalle radiazioni e la vigilanza sugli impianti. Nel Lazio si parla di possibili siti nucleari a Montalto di Castro, in provincia di Viterbo, dove a quanto pare ci  sarà la centrale numero uno d’Italia. Dopo Montalto, il Governo ha preso in considerazione Borgo Sabotino, a Latina, e Garigliano, tra Latina e Caserta.

“Non dobbiamo dimenticare – commenta Valentina Coppola,  responsabile CODICI Ambiente – dimenticare che i cittadini si sono espressi con un referendum e, fino a prova contraria, i referendum non sono a scadenza. Inoltre le centrali in progettazione in Italia non sono di ultima generazione e di conseguenza saranno già desuete al momento della loro realizzazione, avremo gravi problemi per lo smaltimento delle scorie tossiche”.

“Il nucleare è la fonte energetica più costosa, come confermano tutti gli studi internazionali in materia: lo “scenario nucleare” è una prospettiva che l’Italia, in piena crisi economica, non può verosimilmente permettersi – continua il Segretario Nazionale di Codici Ivano Giacomelli. Il programma imprenditoriale è sbagliato: si fanno i conti sul costo del combustibile ora senza tener conto degli inevitabili aumenti dei prossimi anni, conseguenti all’incremento della domanda. Quando saranno a regime le nostre centrali, il costo del petrolio sarà presumibilmente raddoppiato e le spese andranno a ricadere come sempre sulle spalle dei cittadini”.

Altro serio problema da affrontare quando si parla della costruzione di centrali nucleari, rimane quello delle scorie radioattive che a tutt’oggi nessuno è in grado di smaltire senza creare gravi danni ambientali. “Porto l’esempio del Lazio – continua Valentina Coppola –territorio già seriamente compromesso dall’inquinamento che ogni giorno produciamo, in questo contesto la nascita di due/tre siti nucleari, tra cui uno nella Provincia di Latina e l’altro nella Provincia di Viterbo, non è certamente un’ottima scelta. Resta anche da affrontare la questione legata alla sicurezza degli impianti e, se consideriamo le condizioni in cui il nostro Paese si trova per quanto riguarda le discariche ed i rifiuti, si comprendono anche le perplessità dei cittadini”. Pertanto, CODICI invita il Governo a rivedere l’intero progetto, valutando gli effetti che una strategia di questo potrebbe comportare al benessere del paese.

Comments

comments

  • FRA’

    Ma come si fa a farglielo capire che il nucleare NON LO VOGLIAMOOOOOOOO????Il referendum

  • FRA’

    Ma come si fa a farglielo capire che il nucleare NON LO VOGLIAMOOOOOOOO????Il referendum

  • FRA’

    Come se non bastasse a Latina ci sarebbe Montello e 2 centrali nucleari a Nord e a Sud, ma che siamo matti??? Mettetevele a casa ste centrali, xxx Fatele a casa vostra, ripeto, nel salotto, mettetevele sul divano di fianco a voi mentre guardate la TV.

  • FRA’

    Come se non bastasse a Latina ci sarebbe Montello e 2 centrali nucleari a Nord e a Sud, ma che siamo matti??? Mettetevele a casa ste centrali, xxx Fatele a casa vostra, ripeto, nel salotto, mettetevele sul divano di fianco a voi mentre guardate la TV.

  • giorgio

    Bene, avanti cos

  • alceste

    A me piace l’Atomino coi suoi raggetti, specie quelli delle scorie.
    Spero che il pdl vinca anche alle regionali del Lazio, cos

  • LuigiM

    tanto s’e’ capito che faranno tutto quello che vogliono..
    ci sara’ (tristemente) da ridere con investimenti, controllo e smaltimento dei rifiuti.
    Certo, tutti interrati e sopra ci facciamo un bel centro commerciale o un’altra oscenit

  • mauro!!

    A tutti coloro che votano pdl auguro una buona centrale nucleare e spero che il sindaco a natale ad ognuno di loro regali un sacchetto di scorie per lo smaltimento!! VOTA E VOTERETE!!! un alla Mussolini, va di moda d a queste parti!!!!

  • NELBON

    Esiste sempre la possibilit

  • Davide Moscato

    Se volete tre centrali nucleari in Lazio ovvero la Regione pi

  • AntonioMe

    Il denaro per un’energia alternativa al petrolio puo’ essere speso in tanti modi ma il nucleare sembra proprio un suicidio :( spero tanto che la gente voti con intelligenza queste regionali perch

  • mauro!!!

    Tranquillo l’elettore di destra

MandarinoAdv Post.