Website Security Test
Banner Bodema – TOP

Dimenticato a Cisterna il prototipo della “carrozza elettrica”

Veicoli elettrici, con capienza per 5 persone, autonomia di 30 km e velocità di 25 km/h come le tradizionali carrozze. Sono le nuove botticelle elettriche che dovrebbero sostituire le carrozze trainate dai cavalli, a Roma e non solo.

Il prototipo c’è, ma giace dimenticato in un ex capannone a Cisterna di Latina, nella sede del Polo per la mobilità sostenibile della Regione Lazio (Pomos). Lo denuncia nel numero di novembre il mensile Quattroruote precisando che si tratta di un progetto del Comune di Roma risalente al 2009 e costato all’amministrazione un investimento di 300 mila euro.

La previsione era per una decina di veicoli: la flotta non è stata realizzata, ma i lavori per i due prototipi richiesti con la convenzione del 2010 proprio con il Pomos sono proseguiti. Dal 2011 un prototipo risulta pronto e il secondo deve solo essere assemblato. Il responsabile scientifico del Pomos ha confermato a Quattroruote che i veicoli non sono mai stati ritirati nè reclamati. La botticella, ad oggi, rimane inutilizzata.

Comments

comments

  • Stefania

    progetti fasulli prima di nascere.

  • Cinico

    sicuramente al Comune di Roma ci sarà un ufficio competente con dei responsabili amministrativi del progetto, allora fategli pagare i 300 mila euro con gli interessi maturati dal 2009 ad oggi.
    Se venisse applicata questa regola si sprecherebbero meno soldi pubblici, ammesso siano stati spercati….. chi vuol capire capisca.

MandarinoAdv Post.