Website Security Test
Banner Bodema – TOP

CONTROMANO SULLA PONTINA, PM CHIEDE DI NUOVO L’OMICIDIO VOLONTARIO

Si terrà il 27 maggio il processo in Appello a carico di Stefano Masci, l’uomo condannato in primo grado a otto anni per aver percorso contromano la Pontina uccidendo tre persone in un incidente frontale all’altezza di Aprilia.


Il pm Raffaella De Pasquale ha nuovamente chiesto la contestazione dell’accusa di omicidio volontario. Sotto accusa il 31enne di Nettuno che il giorno di Pasquetta del 2006 si mise alla guida della sua auto ubriaco e percorse contromano la ex statale Pontina: all’altezza di Aprilia si scontrò con un’altra vettura su cui viaggiavano quattro persone residenti nella Capitale, uccidendone tre. Fino ad ora i giudici hanno negato l’accusa di omicidio volontario ma ora il pm spera in una pronuncia favorevole alla sua tesi.

 

Comments

comments

MandarinoAdv Post.