Website Security Test
Banner Bodema – TOP

ARCIGAY: “A LATINA ESPLODE L’OMOFOBIA”

«Dopo l’approvazione del registro delle unioni civili a Formia, è
scoppiata una vera e propria ondata omofoba a Latina e provincia. Sono apparse negli ultimi giorni molte scritte contro i gay e la notte tra venerdì e sabato, il quartiere Isonzo di Latina è diventato la scena di un odioso crimine di omofobia. La vettura di una coppia di ragazzi gay, residenti in quella zona, è stata data alle fiamme da ignoti. I due conviventi avevano già ricevuto minacce, ma non s’erano arresi alla paura e avevano proseguito con la vita di sempre. Ieri è giunto però l’ultimo atto d’odio nei loro confronti».

 
Lo dichiara, in una nota, il presidente di Arcigay Roma e Lazio Fabrizio
Marrazzo. «Latina, dove al momento abbiamo oltre 600 soci e socie, capoluogo pontino, teme ora un’esplosione di violenza omofoba – aggiunge Marrazzo – e segnali nient’affatto confortanti in questo senso giungono da Formia, per le cui strade campeggia da giorni un manifesto firmato, tra gli altri, da Forza Italia Giovani, in cui si condanna l’onta generata dall’approvazione, nella cittadina sudpontina, del registro per le coppie di fatto etero e omosessuali. L’approvazione del registro delle unioni civili a Formia, ha
per la prima volta reso visibili i gay nella provincia di Latina, nella quale non è mai stata fatta nessuna campagna di sensibilizzazione e purtroppo non c’è nessun centro di supporto per le lesbiche ed i gay, richiediamo quindi agli Enti Locali di attuare al più presto azioni per contrastare tale ondata».

Comments

comments

MandarinoAdv Post.