Website Security Test
Banner Bodema – TOP

Giustizia, Cassino esulta: “Con Gaeta saremo la cerniera tra Lazio e Campania”

Dal 13 settembre 2013 il tribunale di Cassino e la Procura avrà competenza anche sulla giurisdizione del tribunale di Gaeta. Circa 6mila procedimenti l’anno per un territorio, quindi che diventa cerniera tra Lazio e Campania dato che la procura cassinate avrà competenza da San Pietro. Infine fino alla costa, comprendendo anche l’isola di Ponza e Ventotene. Lo ha reso noto il capo della procura delle repubblica di Cassino Mario Mercone questa mattina intervenendo alla conferenza stampa dei carabinieri in merito all’operazione antidroga Bar dello Sport. «La Procura di Cassino – ha detto Mercone – diventerà la cerniera tra Lazio e Campania».

Intanto gli avvocati di Latina stanno tentando in extremis di evitare l’accorpamento di Gaeta con Cassino e la chiusura della sezione di Terracina, per questo hanno lanciato una petizione popolare.

Comments

comments

  • cicerone

    Benissimo, così se ora per una causa occorrono anni, dal 2013 passeremo ai… millenni!!
    E questa sarebbe giustizia? Quante condanne l’Italia ha avuto dall’Europa per la lentezza della giustizia? Perché togliere un tribunale in una zona in cui la camorra naviga a piede libero senza problemi? Forse è proprio per non disturbare, verrebbe da pensare a un malpensante…
    E bravi i magistrati che si difendono proprio bene. Sono riusciti anche a dichiarare incostituzionale la limitazione ai loro stipendi d’oro. Chi ha deciso così? Alcuni magistrati, ovvio! E a noi tocca l’ennesimo aumento Iva.

MandarinoAdv Post.