Website Security Test
Banner Bodema – TOP

Padre e figlio arrestati per spaccio di droga

Padre e figlio arrestati dai carabinieri per droga. In carcere Fabrizio Marchetto, 39 anni, e il figlio Luca, 19 anni. I militari agli ordini del capitano Simone Puglisi stavano svolgendo una specifica attività quando hanno notato Luca Marchetto che riscuoteva del denaro. Si tratta di 40 euro, un acconto ottenuto da una cittadina straniera in cambio di quattro dosi di «crack».

I militari del radiomobile, diretti dal tenente Camillo Meo, sono entrati in azione e hanno fermato il giovane, sequestrando immediatamente 2,5 grammi della sostanza stupefacente. Poco distante è stato fermato il padre che doveva svolgere le funzioni di «vedetta» ma non aveva notato i militari che, invece, lo hanno bloccato. La successiva perquisizione nell’abitazione dei Marchetto ha portato i carabinieri a sequestrare altri 0,5 grammi di «crack», 5 grammi di marijuana e 1 di hashish. In casa, del resto, avevano anche materiale atto al peso, taglio e confezionamento delle dosi, nonché 50 euro ritenuti frutto dell’attività di spaccio.

Comments

comments

  • stratos

    50 euro? capperi che attività redditizia!

  • X

    E intanto i politici che rubano grandi capitali (non certo 50 euro) restano liberi e governano il paese… L’Italia è sempre più ridicola.

  • Controcorrente

    Complimenti al sequestro record!!! Sicuramente è stata sgominata la gang!!!!!!

  • Anonimous

    E pensare che sti signori stavano dalla mattina alla sera in un bar in via Villafranca senza far nomi a non far nulla!! Pochi giorni e li rivedremo in giro state tranquilli.
    E quanti ce ne sono di questi “Tipi”!!!!!

  • bertoldo

    Nooo Cinico, gli potrebbe far male la stagnola o la bustina di cellofan!

  • Italo

    La cosa allarmante è il crack e il ritorno dell’eroina. Troppi spaccia morte sulle nostre strade

MandarinoAdv Post.