Website Security Test
Banner Bodema – TOP

Un progetto per l’inserimento scolastico dei bimbi di Al Karama

Il Comune di Latina, con il coordinamento dell’assessorato ai Servizi sociali, ha provveduto alle esigenze scolastiche legate ai 21 bambini di famiglie di etnia Rom presenti nel campo “Al Karama”, in via Monfalcone a Borgo Bainsizza.

In particolare – si legge in una nota – l’amministrazione comunale, tramite l’assessorato ai Servizi sociali, ha verificato che, come ogni anno, nel mese di settembre c’è stato un elevato turn over di famiglie, e quindi di bambini in età scolare, all’interno del campo “Al Karama”.

Censiti i bambini e rilevate le relative esigenze, il Comune ha avviato un apposito progetto per il sostegno alla scolarità dei bambini Rom di “Al Karama”, in collaborazione con l’associazione “Movimento di volontariato Famiglie Migranti”, stanziando la somma di € 11.858,00, stornata dal Fondo di riserva tramite apposita delibera di Giunta comunale.

Il progetto prevede, tramite l’assistenza di mediatori culturali e di appositi assistenti scolastici, l’inserimento dei 21 bambini nelle strutture scolastiche comunali di Borgo Sabotino e Borgo Bainsizza. In particolare, si è provveduto all’acquisto del materiale scolastico necessario e, soprattutto, a reperire la documentazione per “censire” e inquadrare i bambini sotto il profilo socio-sanitario e provvedere all’iscrizione a scuola.

Tra le operazioni più complesse che gli operatori hanno compiuto vi è la ricostruzione delle vaccinazioni effettuate dai bambini per provvedere, eventualmente, a completare le vaccinazioni mancanti per non mettere a rischio la salute degli altri bambini. Questa attività, come le altre, è stata particolarmente difficile per la scarsa collaborazione delle famiglie dei bambini, prive di ogni tipo di documentazione sanitaria e scolastica e disinteressate, in gran parte, all’avvio dei bambini stessi alla scolarizzazione. Un lavoro complesso, svolto dall’assessorato ai Servizi Sociali in collaborazione con gruppi di volontari.

Il Comune ha anche provveduto a realizzare il trasporto scolastico dei bambini di “Al Karama”, con mezzi messi a disposizione da un’associazione di volontariato e carburante pagato dal Comune. L’associazione che si sta occupando del progetto finanziato dal Comune, dovrà provvedere trimestralmente a presentare una relazione dettagliata dell’andamento del progetto e opererà in stretta collaborazione con il Comune di Latina”.

Comments

comments

  • USMAIN

    AVETE ROTTO IL CXXXXO
    MANDATELI A CASA
    PURE I SOLDI NOSTRI
    CHE SCHIFO
    GLI ITALIANI TROVANO IL DORMITORIO CHIUSO E STI LADRI PURE I SOLDI PE ANNA’ A SCUOLA.
    MA VAFFF
    INDIGNATO

  • USMAIN

    MA PERCHE’ IN ITALIA CI SI DEVE PER FORZA FAR VEDERE BRAVI E DISPOSTI ALL’INTEGRAZIONE?
    LO DICE L’ARTICOLO CHE I GENITORI NN SONO COLLABORATIVI.
    MA PERCHE’ ISTRUIRE E METTERE A REPENTAGLIO LA SALUTE DEI NOSTRI FIGLI PER SCOLARIZZARE FUTURI MENDICANTI.
    CHE TORNINO A RUBARE IN ROMANIA STI ZOZZONI

  • Frank

    Perche’ gli ITALIANI non vengono aiutati e presi in considerazione da nessuno?
    Ma sti c….zo Di politicanti quanto cavolo ci guadagnano da sta gentaccia?
    Cosi facendo, I nostri bravi politicanti, stanno mettendo in pericolo l’incolumita’ dei nostri figli . Non bastano I danni Che fanno Di giorno e Di notte?
    Adesso pure nelle scuole e a spese del contribuenti?
    Spero solo Che sti zingari capitano in classe con I loro figli!!!!

  • Ben-ito

    Pure i vaccini?

  • Colpa di shengen

    Assessorato, a me ancora dovete erogare il bonus bebè del 2011 e andate a sprecare soldi inutili x gente inutile. pago le tasse fino all’ultimo centesimo, tra l’altro.

  • davidone

    Io personalmente sto aspettando qualche politico o politicante che mi dice ..mi voti alle prossime elezioni,io gli dico passa per Al Karama.

  • MISTERO

    Mazza come si sono impegnati..E tutto questo perchè? A Latina devono aumentare i trasporti devono mettere piu linee ma niente da tempo loro invece….lasciamo stare che schifo..I nostri asili comunali piu della metà stanno cadendo a pezzi perchè non ci sono i soldi e ora spuntano per loro..

    Hai capito questi che fanno..Prima si mettono nelle baracche poi con gli anni si fanno sentire e poi vengono accolti..La stessa cosa che hanno fatto con gli zingari e con le baraccopoli che c’erano anni e anni fa accanto al campo della samagor dietro la chiesa santa maria goretti poi gli hanno dato case popolari..

    Ad Aprilia li stanno cacciando da qualunque parte si fermono li mandono via e noi li accogliamo..Il motivo di questo?Che siamo una città di accoglienza..VogliamO SPIEGAZIONI DAGLI ASSESSORI CHE STANNO FACENDO QUESTO CON I NOSTRI SOLDI PUBBLICI..SPIEGAZIONI E SUBITO..

  • homer

    Lo sapete perchè è tonata la tubercolosi??? perchè questa gente, rom ma anche rumeni, arrivano ammalati in Italia e iniziano la cura…nella fase centrale della cura, cioè quando iniziano a stare bene smettono di prendere l’antibiotico specifico e non si fanno più curare, inoltre non rispettano le regole della mascherina…risultato???? il ceppo della tubercolosi crea una variante resistente all’antibiotico e si ripropone e contagia in maniera più forte…un paio di anni fa se ne è parlato a tg2 salute…un vero drammma ritorare alle malattie di 70 anni fa per colpa di questo popolo abituato a vivere nelle fogne.

  • Frank

    FATE COME ME :

    NON VOTATE PIU’ anche se a chiedere il voto e’ il vostro migliore amico o il vostro parente piu’ stretto. SONO TUTTI UGUALI CIOE’ gente Di M…DA.
    Senza I nostri voti non comandano un C….zzo.
    Non vergognatevi, quando vi chiedono il voto trattateli a Pesci in faccia davanti a tutti. ISOLATELI QUESTI ESSERI CHE BRUCIANO OSSIGENO A TRADIMENTO.

  • derp

    mi fate ribrezzo e mi vergogno per voi

  • Cinico

    sarebbe giusto un progetto per l’inserimento scolastico degli attuali politici di maggioranza e minoranza presenti nel consiglio comunale di Latina.

  • vale

    fra qualche anno gli italiani (se va avanti cosi’)sarà una razza in via di estinzione,noi solo DOVERI e TASSE, e a questi porci che arrivano tutti i privilegi pagati con i NOSTRI soldi…..Che desolazione!……

  • Dredd

    @ Cinico, ma quale sQuola per i politici! Avrebbero bisogno di un centro di recupero per disintossicarsi dai soldi, ne hanno ciucciati troppi fino all’avvelenamento da cellulosa.

  • Ben-ito

    Da 70 anni siamo diventati un popolo di pecore, ci scanniamo fra di noi, chiniamo la testa…e intanto ce lo mettono ar c***o
    Bei tempi……….

  • Perplesso

    Pago regolarmente le tasse, così come le paga mio padre pensionato: portano mio padre al pronto soccorso (4 volte negli ultimi 3 anni) con l’ambulanza per problemi veramente gravi e seri. Attese sulla barella dell’ambulanza per ore, poi attese di ore (anche 12) prima che la visita si chiuda e lo ricoverino. Morale: il pronto soccorso è pieno di stranieri, comunitari ed extracomunitari, e di zingari nazionali; chi è ubriaco e vomita, che ha avuto un incidente perchè è ubriaco, chi ha il mal di pancia, chi gli fa male l’orecchio, chi ha un pò di febbre, chi si è rotto il ditino (mentre scassinava una una finestra o una porta), ecc. ecc. ecc.!!!!!!! Ma non è finita: al reparto è sempre pieno di questa brava gente, con e non solo, spesso ci sono tantissimiiiiii parenti a tutte le ore, (ricordo un indiano nel cui letto DORMIVANO regolarmente altri due parenti, che mangiavano anche in ospedale (gli infermieri mi dissero poverini non sanno dove andare). Vabbè in conclusione questi gli diamo l’assistenza e tuuuutto il resto, spesso delinquono (non dimentichiamo le spese per le forze dell’ordine e la villeggiarura in carcere (e non rompete le p….e a dire che le conzioni delle carceri sono inumame)) ma prima di tutto “E IO PAGO….”. Non sono razzista, questo assolutamente no! ma diciamo un pochino incazzato si!!!

  • Colpa di shengen

    il problema è che esistono troppi falsi buonisti in italia. abbiamo paura di cacciare questa gente, abbiamo paura di sgomberare le loro casupole abusive di carta. ovunque vadano bisogna sgomberare fino a quando capiscono che nella nostra Patria non gli conviene restare. stargli addosso, senza farli respirare.

  • MISTERO

    Dicono che in italia funziona cosi perchè abbiamo il papa..

    Lo stato vuole queste persone questi stranieri lo abbiamo capito..o facciamo la guerra contro lo stato come fanno in altri paesi o rimeniamo a subire..

    Quando arrivano barconi pieni di clandestini con figli noi li accogliamo noi li curiamo gli diamo da mangiare dormire..soldi nostri che se ne vanno a fan…o per loro..Scusa perchè loro non dovrebbero venire piu

    Quando vedono che qui cè l’ oro accoglienza e mantenimento chiamano i parenti amici e via tutti in Italia..Se mettono come in altre nazioni che li fanno tornare indietro appena si avvicinano alle coste loro neanche pensano a partire..
    Questo è il problema principale-iniziale che bisogna capire..

  • wolfer

    E’ per colpa di chi governa e siede nei palazzi che siamo ridotti cosi, non mi pare che Fiorito (il federale di Anagni) sia Rom o qualcosa similie. Fatta eccezione per qualche commento mi sembra proprio che siamo entrati in un clima da guerre tra poveri. Che schifo!!

  • @Andrea

    Caro Andrea, qui si tratta di far rispettare le regole presenti nei paesi ospitanti. Chi entra in Italia deve lavorare e pagare le tasse. E le paga anche per te.
    Poi i discorsi di razzismo stanno a zero. Per gente come te che siamo ridotti così
    Topolino leggitelo tu…sul cesso.

  • @malerbabomba

    tu misà il tumore ce l’hai al cervello già per come ragioni………auauuaua

  • Martina

    Sono una volontartia autonoma (cioè NON stipendiata dal comune come quelli di questo fantomatico “Movimento di volontariato Famiglie Migranti”, costituito apposta per far girare soldi) che da due anni si occupa gratuitamente di fare animazione all’interno del campo Al Karama.
    Non mi dilungo più di tanto perché non credo valga la pena spendere troppe parole con chi deliberatamente decide di sputare sentenze senza informarsi.

    Anzitutto l’Italia riceve ogni anno finanziamenti internazionali destinati all’integrazione dei più emarginati, compresi i rom, quindi quelli non sono soldi vostri e non sarebbero utilizzabili in altro modo (sono, per così dire, “vincolati”). Il Comune ha finanziato diversi progetti per la messa a norma del sito (per vostra informazione, quei bambini vivono in baracche di amianto), progetti mai realizzati, per i quali però gli ingegneri hanno preso soldi.

    Vi lamentate del fatto che queste persone portino i bambini ai semafori a chiedere l’elemosina, ma se questi bambini vengono, giustamente, inseriti nel percorso scolastico vi riducete a fare discorsi di un razzismo desolante e inconsistente.

    A quanto pare la discarica, la camorra e il caporalato nelle campagne di quella zona sono per voi più gradite della scolarizzazione di bambini nati schiavi.

  • @Martina

    “Bambini nati schiavi” ?? Ma nati schiavi de che?? oOOO mma facciamola finita con queste frasi strappa lacrime Questi bambini vengono educati dai loro genitori a fare quello che i genitori fanno, in modo cosciente e volontario. Nati schiavi? e che ce li dobbiamo mettere sulle spalle noi questi?
    POVERA ITALIA

  • Perplesso

    Mi sembra di aver capito che ora i rom sono l’ultimo baluardo che ci difende dall’ampliamento della discarica e dalle infilrazioni camorristiche! Azz.! Quando li vedro ai semafori o anche al pronto soccorso li ringrazzierò e gli daro tutto quello che ho nel portafogli, anzi gli darò direttamente tutto il portafogli, poi li inviterò a pranzo a casa, anzi gli darò direttamente le chiavi di casa. Come si può pensare male di persone così rette, ultimo baluardo di civiltà, fulgido esempio per tutti noi, disonesti lavoratori ed inquinatori, di onestà e rettitudine! Grazie per avermi illuminato e fatto aprire gli occhi, offuscati dal bietto razzismo, su questa verità nascosta! Grazie!

  • wolfer

    A quanto sembra il problema per molti sarebbero i ROM….che squallore leggere le affermazioni di chi invece di indignarsi davanti alla misera a cui noi tutti saremo presto condannati, pensa che le nostre tasse vadano tutte a sostegno dei Rom e degli emarginati. Vedo che la voglia di risolvere i problemi abbonda. Evidentemente a tutti stanno bene le bollette di AcquaLatina e di LatinaAmbiente, li nessuno dice e organizza niente. Sono curiose queste posizioni in una città che campa di clientelismo, raccomandazioni e speculazioni varie e dove non si costruisce una casa popolare ormai da decenni. @Perplesso no guarda non pensiamo che siano i lavavetro e gli zingari a difenderci dalla camorra, molto probabilmente sono gli amministratori di questa città che molto probabilmente con questa storia del progetto sui Rom volevano solo far parlare qualche stronzo…..

  • Perplesso

    La mia era ovviamente una lettura in chiave ironica di una situazione, ed ovviamente i problemi sussistono, sia quelli sociali sia quelli che io ho evidenziato, tutti hanno le loro ragioni e non saremo certo noi che le risolveremo in questo forum, ne stiamo solo parlando, serve anche questo. Però vorrei chiedere a wolfer chi intendeva apostrofare con l’appellativo s….o, perchè se era rivolto anche a chi semplicemente ha espresso una propria opinione o ha illustrato delle situazioni che sono sotto gli occhi di tutti, senza peraltro offendere alcuno, penso proprio che l’appellativo di cilindro fecale a doppia punta si addica a lui in modo molto più appropiato!

  • Ben-ito

    …caro perplesso….aggiungo che gente come wolfer e andrea che danno del camorrista o dello str***o a chi non la pensa come loro, spostando il discorso su camorra in un tentativo meschino fra l’altro di populismo di basso livello, aggiungo -dicevo- che parlano bene finchè uno di questi poveri ragazzi vittima di chissà quale immeritato razzismo visita le loro case. Allora staranno in silenzio accusando nuovamente politica e forze dell’ordine di non aver fatto il loro dovere. Insomma…avranno ragione anche allora

  • Ben-ito

    Andrea, che ci siano italiani senza scrupoli, privati cittadini e politici, che ci guadagnino in denari e/o voti ci metterei la mano sul fuoco, anzi entrambe.
    La soluzione forse starebbe in un mix di politica di rigore per chi delinque e la possibilità di una vita normale, integrata nella civltà per gli altri. Che ovviamente DEVONO adeguarsi alle regole del paese in cui vivono. Cosa che credo dubbia…vabbè magari mi sbaglio
    Purtroppo sono dell’idea che dare container, campi, tende e assistenza a chi non fa nulla per meritarsela sia un furto verso chi invece lavora, QUelli come te e come me. Vedere campi come quello a Pomezia con container dotati di A\C e macchinoni fuori che io non posso permettermi, pensare che questi non pagano niente….beh mi dà proprio fastidio.
    Pensare che ci siano italiani che ne giustifichino questo stato di parassitismo….mi fa inca***re

  • Alessandro

    Branco de fascisti e razzisti di m….a!! Vi fate rode il c…o per 12 mila euro che non sono niente per risolvere un problema sociale di integrazione e non dite un ca..o se casa pound se ne fa dare 600 mila per fare i cavoli loro! Meglio un nuovo italiano in piu’ pure se di origine straniera che 100 italiani ipocriti!! Poi al prossimo mondiale se segna Balottelli stateve zitti!

  • @Alessandro

    Quanto livore! Che ti succede? dicci dicci sfogati che ti fa bene, Dai che non ti faccio censurare, dì quello che vuoi

  • wolfer

    Ma veramente a me dentro casa ci sono entrati: non ne faccio una questione di rabbia, non vado a cercare mostri da sbattere in prima pagina e non vado a ricercare il colpevole in una comunità o in un gruppo; questo si chiama razzismo e sia le “regole” che la costituzione, parlano chiaro.

    Dovreste saperlo voi tutti e dovrebbe saperlo anche quel politico locale che qualche giorno fa, sui giornali ha parlato di deportazioni e stronzate simili.

    Sarebbe curioso poi sapere, con tutti i ladri in doppio petto dati anche gli ultimi scandali, chi si merita le cose oppure o no.

    @perplesso: intendo i razzisti e quelli che lo sono pur negando di esserlo. Guada che non mi offendo, se mi definisci con i termini che hai usato, non sono ai livelli di uno che se la prende per una cosa scritta su un forum….

  • Perplesso

    A parte le mie predenti osservazioni e ribadendo che non sono razzista, ho solo voluto esporre delle innagabili realtà. A questo punto espongo anche altre mie esperienze: per ragioni di lavoro ho spesso avuto a che fare con i rom e i loro accampamenti e tempo fa anche con il famiggerato campo di al karama. Purtroppo devo dire che ci sono aspetti particolari che fanno parte della cultura di queste etnie: non esiste il rispetto di norme e leggi, non esiste il concetto e tantomeno il rispetto della propietà privata (non illudiamoci non perchè poveretti non hanno nulla, ma semplicemente perchè è parte integrante della loro cultura, proprio come a me i miei genitori e gli insenanti mi hanno inculcato sin da bambino il concetto del rispetto di ciò che non mi appartiene), in altre parole “se mi serve una cosa me la prendo senza alcuno scrupolo” ed in particolare rubare ai non zingari è non solo ammesso, ma considerato in modo positivo. Non hanno alcun rispetto per chi non appartiene alla loro etnia, anzi tutti gli altri sono esseri inferiori. I bambini, certo amati, sono comunque una fonte di reddito, per ovvi motivi, e quindi la scolarizzazione è fortemente rifiutata. Preferisco fermarmi qui, anche se potrei dire molto ancora, purtroppo poco piacevole. Sulla base delle mie esperienze sono quindi molto scettico su queste tanto osannate integrazioni, che ritengo possibili verificarsi solo in modo eccezionale in casi isolati. Chiudo dicendo che se si conquista la loro fiducia si viene trattati con (apparente) grande rispetto e considerazione, il che può facilmente indurre in inganno e dare un illusorio senso di esaltazione psichica, ma non illudiamoci sono sempre loro, non li abbiamo ne cambiati ne aiutati. Massimo rispetto per chi fa volontariato perchè ci crede veramente, e non perchè è un esaltato buonista idealista con la mortadella sugli occhi o un esaltato politico.

  • @WOLFER

    “cercare mostri da sbattere in prima pagina e non vado a ricercare il colpevole in una comunità o in un gruppo; questo si chiama razzismo e sia le “regole” che la costituzione, parlano chiaro”
    Ma quali regole e quale costituzioni? cita regole e articoli…ma dai….!!!!!!!
    questo si chiama falso buonismo dai
    non sono ai livelli di uno che se la prende per una cosa scritta su un forum….…..e ti senti superiore per questo?
    Ma quale razzismo, qui ognuno è intollerante a modo suo. Chi verso chi non la pensa come lui, chi verso chi ruba e vive rubando
    Le chiacchiere stanno a zero
    Contento tu quando ti rubano in casa….beato te

  • Il Commentatore

    10-20 ANNI FA, QUANDO SI PARLAVA QUANTOMENO DI ‘FRENARE’ UN INGRESSO INDISCRIMINATO DI STRANIERI IN ITALIA, LA MAGGIORANZA DELLE PERSONE GRIDAVA AL RAZZISMO, AL FASCISMO, E AD OGNI FORMA DI BOGOTTERIE.
    SONO PASSATI VENT’ANNI E LA SITUAZIONE E’, CERTO CON ALCUNE ECCEZIONI, RIBALTATA.
    LA GENTE E’ STUFA DI VEDERSI CASA E MACCHINE SVALIGIATE, E’ STUFA DI VEDERE GRUPPI DI EXTRACOMUNITARI VIVERE IN 50 DENTRO UNA CASA PER DIVIDERSI L’AFFITTO E CAMPARE DECENTEMENTE(fatevi un giretto a pontinia..), QUANDO NOI A FINE MESE SE CI ARRIVIAMO, CI ARRIVIAMO CON LE LACRIME.
    E’ STIFA DI VEDERE I SUOI SOLDI UTILIZZATI DA QUESTO COMUNE PER PAGARE ACQUA E LUCE AD UN GRUPPO DI ZINGARI CHE ALTRO NON SONO CHE LADRI D’APPARTAMENTO E PICCHIATORI CONCLAMATI(in q4 più volte ragazzini rom hanno svaligiato appartamenti con il padre che li aspettava in macchina, gente che è stata vista, non chiacchere!).
    LA GENTE è STUFA DI AVER PAURA DI PASSEGGIARE DI NOTTE PER STRADA, O PERCORRERE IL TRATTO CHE PORTA A ROMA TERMINI DI NOTTE.
    GLI STUDENTI ITALIANI SONO STUFI DI VEDER ARRIVARE AI PRIMI POSTI IN GRADUATORIA PER LE BORSE DI STUDIO FIGLI DI STRANIERI CHE RISULTANO NULLA TENENTI(in genere, un solo coniuge dichiara di lavorare mentre l’altro accetta di buon grado la sua condizione di lavoratore in nero. E anche qui fatti, non chiacchere).
    TERMINO DICENDO CHE I CLANDESTINI NON PAGANO NESSUN TICKET, NOI DOBBIAMO SBORSARE FIOR DI QUATTRINI E LUNGHE FILE D’ATTESA PER FARCI CURARE. RICORDO, INOLTRE, CHE LE CASE POPOLARI, CHE DOVREBBERO ESSERE DATE A FAMIGLIE ITALIANE BISOGNOSE, SONO DATE A GRUPPI DI SINTI, ROMENI E COMPAGNIA BELLA(Anche qui fatti e non chiacchere, fatevi un giro alle case popolari di Latina).

    IL PROBLEMA E’ MOLTO SEMPLICE DA AFFRONTARE: BLOCCO DELL’IMMIGRAZIONE, RIMPATRIO DEGLI EXTRAEUROPEI(clandestini e non), RIMPATRIO DEGLI EUROPEI CHE SONO IN ITALIA DA MENO VENT’ANNI, E CESSAZIONE DEL TRATTATO DI SHENGEN.

    PS: **Buona giornara ad Andrea e Martina, sicuramente a quest’ora staranno allietando la giornata dei bambini di Al Karama, anche se dubito siano tutti presenti, in quanto a metà mattinata sono in genere affancendati a controllare appartamenti e ville.

  • Il Commentatore

    ringrazio latina 24 ore per la foto affianco all’articolo. Questa mi permette di pormi ulteriori domande: come fanno a pagarsi una macchina come la golf se non lavorano?

  • wolfer

    @@wolfer: no non sono contento quando mi rubano dentro casa ma a differenza tua non ce l’ho con i Rom. Se ti vai a vedere quello che dicono le leggi ( e vattele a vedere da solo)rispetto agli sgomber, tanto acclamati da alcuni politici locali, ti renderesti conto di quello che dici. Il buonismo lo tiri fuori perche vedi le cose solo dal lato tuo e non dal punto di vista della giustizia.
    L’unica affermazione di buonismo la fai tu quando parli dici che ognuno di noi è intollerante.

    Per me gli intolleranti sono quelli che discriminano sulla base di pregiudizi economici e razziali: è interessante infatti leggerele come il commentatore faccia caso a una Golf di 20 anni (se qualcuno non lo sapesse dentro il campo c’è gente che lavora) chiedendosi come facciano a comprarsela, e poi magari non si faccia ponga il problema di come tanti e tanti italiani cambino completamente stile di vita una volta presa la poltrona.

    Dai che saranno questi 12000 Euro stanziati ad affossare gli abitanti di questa città.

    E’ colpa di questi 12000 Euro se le bollette dell’acqua aumentano

    E’ colpa di questi 12000 Euro se non faranno la metro leggera, l’aereoporto.

    E’ per questi 12000 Euro che non hanno fatto le terme e l’intermodale.

    E dei finanziamenti arrivati per queste opere? Che fine hanno fatto i soldi?

    @il commentatore: qua stai fresco a farti domande

    Il fatto di offendersi e cercare insulti su un forum mi fae ridere e non è che non lo faccio per superiorità. Ma a te sembra una cosa utile?

  • disincantato

    Questi Rom di AL Karama, stavano al Campo Profughi, poi a via Tagliamento, siccome si doveva costruire e davano fastidio, sono stati sgombrati e mandati a Valle della Speranza, poi da lì ad Al Karama. Quindi quando parliamo di cose e soldi, dovremmo perlomeno sapere la verità, quella che Cirilli, Di Giorgi, Galetto e la Fanti sano, coma la sanno i servizi sociali. Il ceppo originario del campo sono quarant’anni che stanno a Latina. E tutta la classe politica li conosce. Allora se se da quindici che erano sono passati a centocinquanta le responsabilità sono delle istituzioni e di chi maldestramente governa i servizi sociali. Qeusto è un dato di fatto. Poi se voglimo scaricare tutta la nostra rabbia, delusione, amarezza sui più deboli è legittimo, non a caso il popolo è servo e i pastori hanno bisogno del gregge. Allora beelate odio e razzismo, conviene a tutti quelli che vi vogliono fottere consapevoli che grazie a voi governeranno a lungo. Ache perchè non sono stupidi, sia destra e sinistra sano quello che volete sentirvi dire e ve lo diranno e voi abboccherete. però non lamentatevi. Quindi sfogate tutto l’odio verso i miserabili (perchè di questo si parla) e andate a leccare hai potenti. In fondo a noi latinensi piace prenderla nel sedere ……

  • @disincantato

    e tu taci se te fanno na visitina a casa questi miserabili e te ce danno na ripulita :p

  • wolfer

    Il problema è che le lamentele si vedono solo quando si tratta di prendersela con i più deboli e in modo particolare con gente che non viene dal nostro stesso paese.

    Sento citare la parola “pubblico” in relazione a questione dei soldi, poi pero quando si parla di municipalizzate, di patrimoni pubblici svenduti e di speculazione in genere, nessuno tutti zitti e comunque nessuno a dissentire.

    Per questo motivo,come dici te caro Commentatore, cerco di spaziare molto, perche le reazioni che leggo rispetto a questo articolo sono quelle di chi ragiona esattamente come ti ho descritto sopra.

    Facendo una rilettura generale di come si ragiona in città, sinceramente non vedo tutta questa ostilità verso chi veramente in questi anni ha messo le mano dentro il portafoglio di noi lavoratori.

    @@wolfer: A parte le leggi che secondo me sei grande e grosso da andartele a cercare da solo, la sai una cosa? Le Mercedes CLK dentro Al Karama, non si sono mai viste, si sono viste pero in molte aree della città ad alto tassa criminale. Ma poiche spesso queste zone sono controllate da famiglie potenti (che magari in passato vivevano le stesse situazione dei Rom di Al Karama), allora si sta zitti e si manda giu tutto, pensioni di invalidità (su concessione di noti esponenti politici del capoluogo) pagate anche quelle con i nostri soldi pubblici, crimini contro le persone, sfruttamento, spaccio ecc ecc….

    Il problema è che il tuo modo di ragionare, non so se te ne rendi conto, non è legato al fatto che danno 12000 a quelli e le levano a te, ma bensi che quelli sono zingari poveri, dai su diciamola tutta!!!

  • disincantato

    @disincantato A parte se vengono c’è veramente poco da rubare, oltretutto no ho cancelli e la porta è quasi sempre aperta, e non scherzo, onde evitare sorprese i soldi li spendo a mangiare e non possiedo ne orologi, ne tv, solo un modesto pc che oltretutto è da rottamare; comunque ho ricevuto visite, ed ho sporto regolare denuncia in questura oppure dai carabinieri. E denunciando subito, la mattina successiva, il mio motorio era tranquillamente, quasi distrutto, a 100 metri da casa, ed non erano stati quelli di Al Karama, ma Italiani di Cisterna di Latina. Individuati, il giorno prima del processo, ho ritirato la denuncia, perchè erano figli di conoscenti, che davvero vivono in situazione disastrata.

  • @wolfer@disincantato

    -…@compagni vari
    Qualcuno mi spiega che DIRITTO hanno questi di stare lì senza lavoro, occupando spazi GRATIS e ricevendo SERVIZI gratis?
    No perchè conosco gente senza lavoro che si trascina, paga la casa, fa la spesa coi pochi soldi che trovano….e PAGA TUTTO!! Ovviamente ITALIANI con 2 @@ così e con una dignità che certa gente che difende questo misero assistenzialismo non sa manco cosa sia!!!
    Grazie per una risposta che ovviamente non sia politica eh

MandarinoAdv Post.