Website Security Test
Banner Bodema – TOP

Protocollo d’intesa tra Ater e Comune di Latina

«Un protocollo d’intesa tra l’Ater della Provincia di Latina e il Comune di
Latina è stato sottoscritto oggi con l’obiettivo di consentire al Comune stesso di partecipare al Piano
Nazionale per le città, recentemente avviato dal Ministero delle Infrastrutture. Erano presenti per la
Regione Lazio l’assessore alle Politiche per la casa, Teodoro Buontempo; per l’Ater il presidente e il
direttore generale Gianfranco Sciscione e Paolo Ciampi e l’ingegnere Carlo Patrizio; per il Comune di
Latina il sindaco Giovanni Di Giorgi e l’assessore alla pianificazione Urbana, Orazio Campo. Secondo
quanto previsto dal decreto legge 22 giugno 2012 n. 83 convertito, con modificazioni, in Legge 7 agosto
2012, n. 134, i Comuni possono presentare una proposta di Contratto di Valorizzazione Urbana alla quale
possono partecipare anche altri enti, istituzioni, privati e associazioni interessati a promuovere la
trasformazione e la valorizzazione dell’ambito urbano. I criteri di valutazione dei progetti presentati
saranno premianti rispetto alla cantierabilità degli interventi; alla capacità e modalità di coinvolgimento di
soggetti e finanziamenti pubblici e privati e di attivazione di un effetto moltiplicatore del finanziamento
pubblico nei confronti degli investimenti privati; alla riduzione di fenomeni di tensione abitativa, di
marginalizzazione e degrado sociale; al miglioramento della dotazione infrastrutturale anche con
riferimento all’efficientamento dei sistemi del trasporto urbano; al miglioramento della qualità urbana, del
tessuto sociale ed ambientale. L’intervento proposto riguarda i complessi abitativi di proprietà dell’Ater,
siti in Via Pierluigi Nervi, che ospitano oltre 400 famiglie e gli attigui terreni di proprietà comunale che ben
si prestano a interventi di riqualificazione urbana e sociale».

«Sono convinto – ha sostenuto l’assessore alle Politiche per la casa della Regione Lazio, Teodoro
Buontempo – che, aderendo al bando, nelle periferie delle nostre città si vivrà come nei grandi centri
urbani. Il progetto, che dovrà essere immediatamente cantierabile, permetterà di riqualificare, in breve
tempo, un quartiere ma anche di creare nuova forza lavoro».

«Il bando ha tutte le caratteristiche per rispondere alle esigenze di riqualificazione o meglio di
rigenerazione, del quartiere, in via Pierluigi Nervi, che ospita più di 400 famiglie – ha detto il presidente
dell’Ater, Gianfranco Sciscione – l’Ater non solo sarà promotore del bando ma vigilerà anche sulla
tempistica dell’intervento».

«La sinergia che si è creata con l’Ater della Provincia di Latina – ha affermato il sindaco di Latina,
Giovanni Di Giorgi – sta permettendo, non solo di soddisfare le esigenze dei nostri cittadini, creando
degli ambienti più vivibili , ma ci da la possibilità di rimettere in moto l’economia del nostro territorio».

Comments

comments

  • BASTIAN CONTRARIO

    Siscione e Di Giorgi…siete il Gatto & la Volpe…non siete capaci di cacciare gli zingari dalle Case Popolari con tanta gente avente diritto che resta in attesa, nè vedere chi sono gli occupanti delle case del Nicolosi che i vostri Amici affittano a posti letto senza il rispetto di nessuna regola……Vergognatevi insieme che è meglio!!!!

MandarinoAdv Post.