Website Security Test
Banner Bodema – TOP

Zona dei pub, esplode una bomba carta

Una bomba carta è esplosa venerdì sera intorno alle 23,30 in via Lago Ascianghi. La segnalazione è partita dagli uomini della protezione civile che a quell’ora stavano effettuando servizio di sorveglianza alle transenne che delimitano la Ztl. Ma il boato è stato sentito da molte persone, residenti ma anche frequentatori dei locali.

Fortunatamente nessun danno, ma resta da capire il motivo del gesto che è avvenuto poche ore dopo un altro grave episodio, l’incendio dell’auto di un avvocato. Entrambi i fatti sono avvenuti in via Lago Ascianghi. La bomba carta – scrive Il Messaggero – è stata fatta esplodere davanti all’ingresso del vecchio palazzo Porfiri, una struttura abbandonata e fatiscente. Qualcuno ha notato una Lancia Y entrare nell’area a traffico limitato senza passare attraverso i varchi, forse addirittura passando contromano in via Neghelli per poi imboccare via Lago Ascianghi.

Intanto i carabinieri continuano a indagare sull’altro episodio, avvenuto giovedì in piena notte. Una Nissan Micra, di proprietà di un’avvocata, è stata incendiata da qualcuno che ha utilizzato una tanica di liquido infiammabile. I militari hanno acquisito le immagini registrate dalle telecamere di un pub che si trova vicino all’auto colpita. La speranza è che abbiano ripreso i volti degli autori dell’attentato che potrebbe essere legato a motivazioni sentimentali anche se non si escludono altre ipotesi non direttamente collegate alla proprietaria dell’auto.

Comments

comments

  • carletto

    e va bene sono ragazzi spesso senza lavoro, lasciamoli sfogare purtroppo Latina non offre molto dal punto di vista del divertimento, vediamo questo gesto come un diversivo simpatico, certo un po rumoroso,ma sempre una ragazzata di gioventu’

  • Idea personale

    Comincio a credere che ci sia qualcosa di poco chiaro,un conto e’ parlare di chi alza un po il gomito,di una rissa,o di una serie di entrambe le cose.Quando parliamo di ordigni esplosivi e di macchine date alle fiamme,allora forse le cose sono diverse e non sono di certo ragazzate.

  • Paris

    Scampia: tossici da due soldi.
    Quartiere pub: da molti Euriiii. Chiaro.
    Son tutti amici degli amici.
    Carletto ho visto i tuoi figli dal mio balcone. Si ( divertivano molto , non ti dirò come, immagina). Già ma tu stavi da un’altra parte con il SUV.

  • CENTO COME ME A LATINA!

    io sò solo che se la polizia municipale da noi profumatamente pagata pattugliasse la “via dei pub” e facesse qualche caxxo di multa a tutti sti deficenti che bevono fumano sporcano e fanno rumore, forse inizierebbero ad andare un pò meglio le cose.
    Strillare e dare fastidio comporta una multa, sporcare per terra comporta una multa, farsi le canne immezzo alla strada comporta una multa e forse anche una visita in questura.
    Per non parlare poi dei soliti criminali che sono rimasti gli unici ad entrare con i motorini e scooter rigorosamente senza casco, nella zona a ZTL davanti l’impotenza della protezione civile, a rischio di schiacciare o urtare qualche pedone dato che la strada nonostante la ZTL è sempre e cmq la loro, e guai a dire il contrario!
    VOGLIAMO UNA RISPOSTA DAL COMUNE, DAL SINDACO

  • Smith

    dovrebbero cominciare a dere fuoco alle auto con targa rumena che non pagao né ztl, né bollino di parcheggio e di conseguenza neanche le multe il tutto condito da una strafottenza inaudita alla faccia di paga….KTR

  • LUDOK

    Intervento duro delle autorità’ preposte, solo questo potrà’ risolvere il problema, ai voglia a parlarne, tanto fino a quando non ci sarà’ una presa di posizione forte e decisa, si verificheranno tali gesti teppistici. Poi anche le famiglie e gli esercenti dovranno fare la loro parte, nessuno escluso…..

  • Acqua Pazza!
MandarinoAdv Post.