Website Security Test
Banner Bodema – TOP

“Puliamo il mondo”, Legambiente al Parco San Marco

Il circolo “Arcobaleno” Legambiente Latina invita la cittadinanza a partecipare all’iniziativa Puliamo Il Mondo, domenica 30 settembre, presso il Parco San Marco. Il consueto appuntamento (a carattere internazionale – Clean Up the World) stavolta si concentra su un’area abbandonata, dove bivacchi, criminalità e sporcizia la fanno da padroni.

Legambiente vuole restituire il parco ai cittadini e spera in una loro fattiva collaborazione. Chi vuole potrà aiutare i volontari del circolo, portandosi palette, guanti e sacchi per differenziare i rifiuti, che alla fine saranno conferiti presso Latinambiente con un mezzo messo a disposizione da Legambiente. Si tratta di un’azione simbolica che vuole richiamare l’attenzione delle autorità e degli enti preposti sulle aree degradate e la gestione dei rifiuti (che giacciono in cumuli sempre più grandi in centro come nelle vie periferiche della città, vicino ai raccoglitori o disseminati lungo le strade).

Il Presidente di Legambiente, Alessandro Loreti, tiene a sottolineare l’importanza della collaborazione continua con tutti (enti, autorità, mezzi di informazione), con i cittadini per primi, che dovrebbero tenere comportamenti più civili e avere più a cuore il proprio territorio. Prima della raccolta ci sarà una lezione gratuita di Qigong (antica arte cinese), alle 8.30, offerta dal Taiji Qigong Centre di Latina (www.qigongtaijicentre.com).

Alle 9.30 circa si inizia con le pulizie, sperando di vedere l’area verde riacquistare la giusta dignità. Il circolo Arcobaleno Legambiente inoltre proseguirà con la riqualificazione di altre zone rovinate dall’incuria, con appuntamenti mensili, per questo chiede agli abitanti di Latina di segnalarle (aloreti77@gmail.com).

I volontari effettueranno sopralluoghi, foto, ed eseguiranno gli interventi possibili; cercheranno comunque il sostegno di enti specifici, documentando tutto l’iter, dalla segnalazione all’effettiva riqualificazione. Sarebbe auspicabile tenere alta la guardia rispetto al problema rifiuti (non solo nelle aree più centrali ma in ogni angolo del Comune) e agire anche individualmente raccogliendo e differenziando ognuno nella strada in cui vive, già sarebbe un bel passo in avanti. Si spera che altre associazioni decidano di unirsi, o portino avanti iniziative simili, e che dai palazzi scendano bambini, famiglie intere, a pulire insieme ai ragazzi del Circolo.

Comments

comments

  • Cinico

    dovremmo pulire il mondo dai politici ma non con le scope……

  • Cittadino di Latina

    Credo sia il parco più grande di Latina dopo i giardinetti pubblici. Completamente abbandonato. Un’altra vergogna… Che i cittadini lo “occupino”!

  • olim palus

    ci sarebbe da pulire il cervello di tante persone prima…

MandarinoAdv Post.