Website Security Test
Banner Bodema – TOP

Sconti in bolletta per chi effettua la raccolta differenziata

Arrivano gli “ecopunti” per chi ricicla correttamente i rifiuti. Via libera in Commissione al regolamento, ma la maggioranza si spacca. Il progetto consentirà agli utenti la raccolta di punti su tessere magnetiche in seguito a conferimento di rifiuti presso le isole ecologiche, avendo così diritto a sconti o premi.

E’ stato approvato ieri in commissione Bilancio con il voto a favore dell’opposizione, e con l’astensione dell’intera maggioranza presente. Lucantonio ha segnalato la «necessità di ulteriori approfondimenti».

In base alle nuove regole gli utenti avranno così diritto a sconti sulla parte variabile della tariffa da un minimo del 10% a un massimo del 30%. Il capogruppo del Pd, Giorgio De Marchis, ha fatto rilevare che «si è giunti a questa decisione grazie al lavoro e all’impostazione seguita da Chiarato, che non ha votato la proposta da lui stesso sostenuta, solo per non accentuare l’evidente spaccatura in maggioranza».

Il sindaco, Giovanni Di Giorgi, ha però giudicato inutile l’approvazione e quindi necessaria l’astensione, spiegando che «la materia è in corso di approfondimento, anche per apportare miglioramenti rispetto alla proposta trasmessa da Latina Ambiente. È del tutto inutile dare il via alla modifica del regolamento Tia del 2013 per introdurre la tessera a punti, ben sapendo che dal prossimo anno la Tia non ci sarà più, ma sarà sostituita da un’altra forma di tariffazione di cui il ministero non ha ancora fornito dettagli. Per correttezza istituzionale, si sarebbe dovuta poi attendere la discussione in corso nelle altre commissioni, come l’Ambiente. L’opposizione ha quindi preferito una sterile e demagogica votazione, mentre la maggioranza aveva chiesto il rinvio del punto; evidentemente, c’è stata disattenzione da parte del presidente della commissione che ha messo il provvedimento in votazione. Ritengo importante invece il lavoro nelle opportune sedi per migliorare il sistema Ecopunti, e approvarlo per portare reali vantaggi, un percorso voluto dalla maggioranza. Auspico infine che i presidenti di commissione portino in discussione i singoli argomenti calendarizzati solo dopo aver proceduto ai dovuti approfondimenti tecnici e giuridici, per evitare di portare in discussione temi privi di fondamento, e che possano prestarsi a inutili polemiche politiche».

Comments

comments

  • Claudio Ennas

    Vi ringrazio per aver utilizzato la foto da me scattata e da me pubblicata su facebook. Sarebbe stato ancora più gradito se mi aveste citato come autore.
    Grazie
    Claudio Ennas

  • 12 e 3

    Ricapitolando, abbiamo una commissione che sta per approvare una cosa utile, che potrebbe premiare chi fa la raccolta per bene. La maggioraza, che l’ha proposta, però si astiene dalla votazione perchè tanto fra un anno si dovrebbe cambiare ancora perchè la TIA va a termine.
    E allora? Fra una anno la chiami in un altro modo, come hai sempre fatto con Tia/Tarsu, abbonamento TV/Tassa di Posseso e via dicendo. Lo sapete fare benissimo, stavolta che ci guadagnava il cittadino invece facciamo fermi tutti?
    Allora mi chiedo, perchè perdere tempo a discuterne? Per i gettoni presenza?
    Perchè fare i lanci alla stampa se sai già che non si farà? Perchè non vi vergognate, maledet..i stracciacaz..i?

  • silvy

    non ho ben capito come funzionerà il tutto?
    dunque dovremmo portare i nostri sacchetti con la raccolta differenziata direttamente all’isola ecologica, i rifiuti verranno pesati ed in base ai kg conferiti otterremo dei punti? in questo caso una volta a settimana saremmo costretti ad andare tutti li per buttare plastica-carta e vetro? comodissimo!!!!
    l’articolo non è molto chiaro.

  • darrel

    e per tutti quelli (non sono pochi) che buttano l’immondizia nei fossi per non pagare nulla?
    Nessuna sanzione o dobbiamo pagare sempre noi?

MandarinoAdv Post.