Website Security Test
Banner Bodema – TOP

A Latina boom di guide turistiche abusive

A Latina è boom di guide abusive che accompagnano regolarmente i turisti nei più importanti luoghi di interesse della provincia. La denuncia arriva dall’Agal, l’associazione provinciale Guide e Accompagnatori attraverso Il Messaggero.

«C’è un totale disinteresse – spiega Riccardo Pece – verso questo problema che riteniamo gravissimo. In provincia di Latina esiste un elenco pubblico dei professionisti abilitati a svolgere l’attività di guida turistica, eppure continuano a lavorare abusivamente decine di persone che non potrebbero farlo».  Sembra che alcune delle guide abusive abbiano addirittura ricevuto un invito a partecipare ai corsi di aggiornamento, segno che non esiste alcuna percezione della legalità all’interno di questo settore. Un mercato enorme, quasi sempre gestito in nero, che danneggia non solo le guide abilitate (e dunque preparate), ma anche i turisti che si trovano davanti a persone che a volte improvvisano fornendo informazioni errate.

L’elenco delle 130 guide abilitate a Latina e provincia è consultabile su internet all’indirizzo www.latinaturismo.it/guida.cfm?IdNews=6223 mentre le tariffe sono pubblicate all’indirizzo www.latinaturismo.it/guida.cfm?IdNews=6225.

Le guide abilitate – scrive Il Messaggero – si dicono frustrate soprattutto dal «sostegno che alcuni enti pubblici riservano verso gli operatori abusivi a dispetto degli operatori autorizzati: dalla concessione di contributi a sponsorizzazioni di varia natura fino a forme di pubblicità ed informazione fuorviante verso l’utenza». «Consapevoli – aggiunge Pece – della debolezza della nostra categoria auspichiamo che le istituzioni vogliano tutelare il diritto al lavoro dei professionisti iscritti nei pubblici registri e evitino di fare finta di ignorare le leggi in materia».

Comments

comments

  • homer

    arriviamo sempre primi…

  • piazza moro

    Ma non piu’ di tante altre citta’ in Italia. Gli abusivi esitono ovunque, il vero problema che ci sono in molti campi lavorativi, tassisti,guide,parcheggiatori, ultimamente anche qualche medico

  • Mezzo

    Non sapevo che Latina fosse una città turistica?e poi le guide a chi le fanno hai rumeni ?!

  • disincantato

    Per pagare i macchinoni e la coca, non si bada a fantasie, ci si inventa di tutto …

  • that’s OK

    ecco, questa mi mancava, mi aspettavo di tutto, ma questa non l’avrei mai pensata…..!!!!!

  • Guida

    rispondo a Mezzo, che non sa nenache parlare i italiano (“hai rumeni ?!”) se queste è la cognizione che hai della tua terra è meglio se stai zitto… La Provincia di Latina è ricca di bellezze e di risorse. Purtroppo, come questo articolo dimostra bene, anche di ignoranza! se abbondano gli abusivi è perchè non c’è controllo e questo perchè non ci si crede abbastanza. è così in molte altre realtà italiane, ma non in tutte (non in quelle che ci credono).
    C’è gente che vive facendo questo mestiere nella nazione più bella del mondo… che abbonda anche di ignoranti!

  • piazza moro

    Mezzo a detto la sua, i commenti sono liberi.
    Sulle bellezze della provincia di Latina non si discute ci mancherebbe,
    mi piacerebbe sapere io turista scendo dal treno a LT Scalo (FORSE PER SBAGLIO) a chi chiedo cosa visitare? al barista? al tassista? magari chiedo dove posso trovare una guida.
    sono comunque contrario alle persone che esercitano la professione di guida abusivamente.

MandarinoAdv Post.