Website Security Test
Banner Bodema – TOP

Pioggia battente, strade allagate e alberi caduti

Disagi a Latina e provincia per il violento acquazzone che ha colpito il territorio pontino. Alcune cantine sono state allagate, così come le strade dotate di una fognatura ostruita per scarsa manutenzione.

Si segnalano anche alcuni alberi spezzati (come quello nella foto in via Carturan) e rallentamenti al traffico nella mattinata.

Comments

comments

  • Ben-ito

    Benvenuto autunno

  • minka

    che nottata…..Qualcuno sa se ci sono stati allagamenti zona latinafiori?

  • Gianni

    A Latina andrebbe fatta già da oggi una potatura a zero.

  • Em

    Oggi mi trovavo nei pressi di OBI, non pioveva, c’erano le fogne che buttavano fuori acqua…

  • Gianni

    ieri pomeriggio, rotonda aereoplano latina fiori…acqua che superava il marciapiede! difficile passare gia in auto..mi immagino un poveraccio su due ruote..15 anni che come piove si allaga li…

  • Nostalgico-Realista

    Ma dove sono finiti i canali di bonifica? Per chi non lo sapesse qelle zone di LT sono sempre state soggette ad allagamento e li c’erano gli scopeti allagati e gli acqutrini (tra i quali il Dott. Vincezzo Rossetti andava a caccia), che poi sono stati drenati con i canali. Dopo vennero alcuni saputoni che pensarono bene di colmare i canali, per costruirci sopra. Uno per tutti: che fine ha fatto il fosso Morbella? E già ma oggi quando si dice morbella si pensa solo al centro comm.le. In periferia e nelle campagne non va meglio e il Consorzio di Bonifica sa solo imporre tasse! Indipendentemente dalle idee politiche e dal giudizio storico sul ventennio, la bonifica dell’Agro Pontino è stata innegabilmente un’opera grandiosa e noi la stiamo distruggendo.

  • Nostalgico-Realista

    Scusate l’errore: “Vincenzo Rossetti”
    P.S. per chi non lo conoscesse consiglio di leggere il suo libro “Dalle Paludi a Littoria” (indipendetemente se si è di destra o di sinistra), scoprirete tante cose su Latina e dintorni ormai dimenticate.

  • Ben-ito

    Olim Palus…..ma per colpa di alcuni tristi individui dediti solo al guadagno qui si rischia di buttare all’aria il sudore di migliaia di lavoratori, di coloni e bonificatori fedeli che hanno redento da fetida malaria terra generosa per il bene del popolo ITALIANO

MandarinoAdv Post.