Website Security Test
Banner Bodema – TOP

Pontinia, volontarie scoprono allevamento lager con 9 gatti

  • allevamento-lager-pontinia-00003
  • allevamento-lager-pontinia-00002
  • allevamento-lager-pontinia-00001

Un allevamento “lager” con 9 gatti, malnutriti, disidratati, tenuti in condizioni disumane. E’ stato scoperto e denunciato da tre volontarie che hanno salvato gli animali e che ora stanno tentando di rimetterli in salute prima di affidarli a qualcuno.

“In questa pagina – scrivono le volontarie su Facebook – vi vogliamo raccontare e documentare la storia di 9 gatti provenienti da un’allevamento di Pontinia della Sig.ra A. C. (il nome non sarà pubblicato in quanto sono in corso denunce). Nella giornata di venerdì 24/08/2012 sono stati prelevati questi gatti da questo inferno e sottoposti alle nostre cure nella giornata di Sabato. Siamo un gruppo di tre volontarie che sta cercando di ristabilire questi poveri mici.

I gatti tutti persiani sono stati trovati disidratati, in uno stato di shock con peli annodati intrisi di feci e pipì. In queste pagine vi racconteremo la loro storia, il prima e il dopo, documentato da varie foto. I gatti, tutti, saranno sterilizzati e affidati a famiglie, alle quali richiediamo particolari caratteristiche. I gatti sono traumatizzati pertanto richiedono la partecipazione di persone esperte che vorranno dedicarsi a questi piccoli tesori”.
Le volontarie, a scanso di equivoci, scrivono: Per chi credesse che questa storia è una bufala: Io non sono una bufala: Tatiana Motolese (volontaria)https://www.facebook.com/tatiana.motolese –  Loro non sono una bufala: Loredana Fipaldini (volontaria)https://www.facebook.com/loredana.fipaldini.7 – Emanuela Morandi (salvatrice di questi gatti e volontaria)https://www.facebook.com/emanuela.morandi 

Comments

comments

  • lei

    chi tiene gli animali in questo modo merita di essere trattato altrettanto.

  • that’s OK

    GABBIO……

  • Markus

    Bravissime, il potere delle donne! ;)

  • al

    Non hanno altro da fare queste Volontarie? (io ho tre gatti a casa), conosco i passi quando arrivo. Voglio dire a queste volontarie di farsi qualche giretto di sera, vicino a secchi di raccolta rifiuti e troveranno… non i gatti… ma le PERSONE che frugano per qualcoisa da Mangiare per sfamarsi, spesso anche con un bambino in braccio.
    Sarebbe ora di pensare meno ai cani ed ai gatti, sotto casa è diventato il pisciatoio di cani sulle colonne del palazzo, se dici qualcosa ti trovi la macchina graffiata se ti va bene, altra persona chiede sussidi per vivere, ma va a comprare il cibo e macinato per i gatti randagi, in poco tempo sono aumentati di numero, in libertà se ne contano 18.

  • s.ps.

    ci sono anziani torturati e malmenati nelle case di riposo, bambini maltrattati negli asili, senzatetto malati e abbandonati e queste decerebrate scoprono “lager” dei gatti. è un insulto già usare questa parola, i lager sono stati costruiti da chi trattava gli esseri UMANI come ANIMALI, non il contrario

  • al

    s.ps. ha centrato l’argomento in pieno.

MandarinoAdv Post.