Website Security Test
Banner Bodema – TOP

Ponza, feste non autorizzate: chiuso lo Sporting Club

Nuova ordinanza di chiusura e denuncia penale nei confronti del titolare dello Sporting Club di Ponza che ha continuato a organizzare feste non autorizzate.

In particolare  il 9 e 14 agosto, nonostante il Comune avesse risposto in modo negativo alla richiesta di autorizzazione, sono state organizzate feste con centinaia di persone e senza alcuna possibilità di intervento in caso di emergenza.

Nella nuova ordinanza che dispone la chiusura viene ricordato che da marzo a oggi ci sono stati diversi controlli dai quali è emerso che «tutta l’area dello Sporting Frontone risulta dagli atti d’ufficio totalmente abusiva» e che «l’attività di impresa non ha il necessario titolo di agibilità e ogni altra certificazione igienico-sanitaria». Da qui «la immediata cessazione delle attività tuttora in essere o precedentemente svolte con effetto immediato».

Comments

comments

  • cinico

    autorità ridicole, invece di inibire al pubblico le sacrosante feste estive verificassero gli abusi edilizi gli inquinamenti delle acque ed una miriade di tanti altri illeciti che devastano la bellezza dell’isola e le vacanze di migliaia di turisti che portano denaro.

  • that’s OK

    era ora…..

  • Vinxlt

    cmq la differenza tra il nuovo sindaco e quello precedente (arrestato per corruzione) e’ abissale. questo s’e’ messo di buona lena e prova a recuperare le cose. bravo

  • disincantato

    Cari Ponzesi: Avete voluto un sindaco fascista e adesso ve lo tenete. Cosi imparate a votare le persone per bene. Prima avevate un sindaco corrotto e maneggione, adesso avte un milaese, pariolino, fasciste. Quando vi deciderete a votare qualche persona per bene, di sinistra le cose migliorerano.

  • Markus

    Finalmente….. è una vergogna che per decenni sull’isola di Ponza si vada avanti con abusi di tutti i generi, dai pontili, alla vendita della benzina al nero il costo eccessivo per il passaggio dal porto al Frontone , etc etc.
    in sostanza un sistema parallelo alla legalità che fa arricchire i singoli e non da la possibilità di far entrare in concorrenza altri giovani imprenditori, oltre all’evasione fiscale che in tutti questi anni ha portato l’italia alla rovina totale…. Quello che mi meraviglia è che ci sono persone ignoranti che difendono ancora questo tipo di illegalità… sono ignoranti? oppure fanno anche loro parte del sistema ? e vorrebbero continuare a rubare??

MandarinoAdv Post.