Website Security Test
Banner Bodema – TOP

Via del Lido, moria di pesci nel canale

In una nota, il vicepresidente di Latinaciclabile Bruno Mucci segnala una moria di pesci nel canale che fiancheggia la pista ciclabile di via del Lido.

“Sono segnali che preoccupano molti cittadini che ci stanno inviando foto scattate con il cellulare. – spiega – Abbiamo bisogno di interventi concreti e non di finti sopralluoghi buoni solo per mettersi in mostra.

È una questione che riguarda tanti cittadini che vedono in questi inquietanti segnali una imbarazzante indifferenza da parte di tutti gli organi preposti alla tutela dell’ambiente e della salute”.

Comments

comments

  • cinico

    …si saranno suicidati…

  • Cittadino di Latina

    La gestione del territorio è davvero imbarazzante.
    Il vero spread tra noi ed altri paesi, è tutto qua.

    Spero che alle prossime elezioni si facciano avanti persone competenti e con qualche (non dico tanto “qualche”) idea. Gli altri andrebbero dimissionati per palese incapacità.

  • Davy

    Strano che in questi casi (questo, come lo sversamento di rifiuti nell’ acque medie) i “verdi” che tanto protestano per la Roma-Latina non si ergano a paladini dell’ ambiente… c’è da rimediare pochi voti e quindi non interessa, eh?!

  • salvatore arena

    LATINA – E’ COMPETENTE CHI ASSERISCE CHE IL MARE DI LATINA E’ PULITO???
    L’ass ambiente della provincia di latina ex consigliere di acqualatina spa che ha studiato giurisprudenza parla di trattaemento delle acque reflue e dall’articolo si evince la sua incomeptenza espressa dall’assenza di numeri tali da supportare il concetto. Si tratta di valori quali per esempio : concentrazione di solidi sospesi, quantita dei solidi suddivisa in organica e organica, ceneri, tensioattivi, % di diluzioione, flussi orari, etc etc.
    Politicanti è ora che dimostriate la vostra competenza con i numeri altrimenti sarete valutati come incopetenti e quindi giunti al punto di uscire di scena. Grazie per la collaborazione ed eventuale riscontro.
    https://www.facebook.com/photo.php?fbid=387908674596237&l=ed20409f42

  • salvatore arena

    LATINA – ASS AMBIENTE DA LEZIONI DI INCOMPETENZA?
    Chissa che quanto è scritto di seguito possa essere di spunto.
    1. Al fine di eliminare ogni dubbio la pulizia delle stive di una nave, ammesso e non concesso succeda, non è in grado di generare situazioni simili per via della diluizione dovuta alla enorme presenza di acqua marina.
    2. Questi fenomeni sono piu visibili con il caldo in quando l’alta temperatura favorisce la fermentazione degli elementi organici.
    3. Le acque reflue in arrivo ad un ipotetico impianto di “FITODEPURAZIONE” (filtrazione con piante) deve essere pre trattata cosa che ora avviene in modo inadeguato.
    4. Acqua latina tratta oltre 40milioni m3 acqua/anno (1m3=1000litri) i quali con l’aggiunta di rifiuti organici/chimici/inorganici devono essere depurati per l’immissione in mare.
    La depurazione delle acque reflue genera rifiuti che hanno un costo di smaltimento, quindi piu è raffinata la depurazione piu è alta la quantià dei rifiuti piu è alto il costo di smatimento e minore è il margine di guadagno di acqualatina.
    Per quanto riguarda l’aspetto del mare di latina si puo notare che nelle usuali giornate di maestrale (corrente da anzio verso san felice) il mare di latina appare pulito, mentre nelle rare giornate di scirocco (corrente da san felice verso anzio) appare sporco. (qui si puo chiedere ad acqualatina dove sfocia il fiume cicerchia nel quale scarica il depuratore latina sud oppure dare un occhiata su google map)
    Per quel che ne è deducibile, usando metodi empirici, (SE&O) la tecnologia usata per la depurazione è misto tra meccanico/chimico omettendo quella molto più efficace e naturale di tipo batteriologico.
    Usando quest’utlima si potrebbe ottenere acqua di scarico con caratteristiche fisico/meccaniche molto simili all acqua potabile.
    Infine come aspetto econimico un enorme potenziale di energia residua da poter sfruttare mettendolo a disposizione dei cittadini.
    Acqua latina è partecipata olte che per il 49% da una multinazionale francese anche tra i tanti da comune di latina e forse anche la provinica di latina.
    5. Domanda a Fabrizio Cirilli pensi sia ancora il caso di perdere tempo a pensare a spendere soldi pubblici per la “FITODEPURAZIONE” o magari melgio alzare il telefono e tirare le orecchie ad acqua latina?
    https://www.facebook.com/photo.php?fbid=387266741327097&l=13d1f0bb53

  • cinico

    non bisogna nemmeno pescarli…. hi hi hi GNAM GNAm

  • alceste

    x Salvatore Arena.
    I politicanti non debbono (e non potrebbero, non avendola) dimostrare la loro competenza, basta che si inseriscano nell’ingranaggio politico e lo sappiano oliare!
    (PURTROPPO)

  • alceste

    x Massimo Icolaro.
    Che io sappia, le idrovore di Capoportiere servono per inviare in mare il surplus dell’acqua del canale (oltretutto da qualche decennio hanno le griglie in entrata sul canale) e NON per attingere dal mare.

  • wuwu
  • alceste

    Sono contento nel vedere che i miei commenti sono stati giudicati, anche se col voto negativo; ma vorrei invitare chi li giudica ad esprimere la propria opinione, oltre che col voto, anche con un perchè.

  • latina citta’ piu bella del mondo

    a parte i commenti dei soliti cretini di sempre va detto che su quel tratto di litorale frequentato quasi esclusivamente da popolazione rumena, e poi nun mi ricordo piu’ quello che dovevo dire, buonasera a tutti

  • Dredd

    questi fatti accadono anche in altre zone dell’Agro Pontino, gli Enti preposti hanno verificato con analisi per capire cosa sia accaduto, non sono stati in grado di spiegare scientificamente la moria di fauna ittica, ma solo spiegazioni vaghe e plausibili.
    In realtà la spiegazione più attinente alla realtà è più facile di quanto si possa pensare, la causa è da ricercare nella gestione non corretta delle opere idrauliche della bonifica e sopratutto l’inquinamento non evidente ma consistente delle acque superficiali in Agro Pontino.

  • Ben-ito

    Opere idrauliche-aggiungo- che LUI fece e che funzionavano alla perfezione se manutenute. La politica del fare di allora….contro quella del dire e degli slogan di oggi che lascia che quelle opere si deteriorino

  • Ben-ito

    @MASSIMO ICOLARO:SCOLO, CHE CI VUOLE A CAPIRE CHE SI INTENDE FOGNE , RESIDUI NON DEPURATI? E NON FAMO TROPPI SOFISMI SULLE PAROLE, FATTI UN GIRO E VEDI QUELLE CHE BUTTANO NEL CANALE NON CI VUOLE UN GENIO
    POI SE VOGLIAMO PARLARE IN POLITICHESE…..ALLORA QUELL’ACQUA PRATICAMENTE FRA POCO è MIGLIORE DI QUELLA IMBOTTIGLIATA
    E NNNNAMOOOO

  • succus

    Che serve scrivere in maiuscolo? se nn c’è nn c’è l’inquinamento , in inverno nn ci sono ste morie di pesci eppure nn è che nn ci siano, sono sempre li. QUINDI LA MORIA é legata alle condizioni atmosferiche. (il gran caldo di luglio ed agoisto

MandarinoAdv Post.