Website Security Test
Banner Bodema – TOP

Città nuove, Latina capofila di un nuovo progetto

E’ iniziato questa mattina presso la sala conferenze “Enzo De Pasquale” del Comune di Latina, il Kick Off meeting del progetto “Newcimed – New Cities of the Mediterranean Sea Basin”.

Il progetto, finanziato dall’Unione Europea, vede il Comune di Latina in qualità di capofila, e intende valorizzare l’identità culturale e le capacità di pianificazione dello sviluppo territoriale delle cosiddette “città nuove”, realtà dinamiche e diffuse nell’area mediterranea.

Gli obiettivi specifici del progetto vanno dalla valorizzazione del patrimonio culturale delle città nuove all’elaborazione di piani strategici per lo sviluppo integrato (cultura, produzione, ambiente, società) del territorio locale con l’obiettivo di potenziare la coesione sociale e il dialogo multiculturale. Nel corso del meeting, il Sindaco Giovanni Di Giorgi ha ricevuto il Sindaco della città di Maamoura, in Tunisia, che ha chiesto di poter intrattenere rapporti di natura commerciale e di scambio tecnologico e di salvaguardia dell’ambiente e del territorio. Il Sindaco ha dato la disponibilità per nuovi incontri di approfondimento alla presenza dei rappresentanti delle categorie interessate. Presente all’incontro anche il Sindaco di Cisterna, Antonello Merolla, che ha dato la sua adesione alla pasrtnership.

Il meeting è stato aperto dal Sindaco Di Giorgi, che ha salutato gli ospiti e ha affermato, tra l’altro: “Latina è orgogliosa di ospitare un appuntamento internazionale così importante da punto di vista sociale e culturale che cade nell’anno in cui la città celebra il suo 80° compleanno di fondazione.

La nostra città è impegnata nella valorizzare dell’identità culturale, delle sue radici e del suo patrimonio architettonico e umano perché riteniamo sia essenziale per programmare il futuro. Latina infatti è una città che guarda al futuro e per abbiamo sposato in pieno il progetto NEWCIMED che riguarda le cosiddette “città nuove” nell’area mediterranea. Condividiamo pienamente gli obiettivi del progetto:

– la valorizzazione del patrimonio culturale delle città nuove
– l’elaborazione di piani strategici per lo sviluppo integrato del territorio locale con l’obiettivo di potenziare la coesione sociale e il dialogo multiculturale
– realizzazione del Piano dell’Unesco delle Città di Fondazione
– realizzazione di un network e di un museo diffuso delle città nuove dell’area mediterranea
– programmazione territoriale per la protezione del patrimonio culturale e la promozione della conoscenza della storia e della cultura delle città nuove
– potenziamento della identità locale delle popolazioni basata sul riconoscimento del valore del patrimonio culturale tangibile e intangibile delle nuove città

Sono convinto che in questi due giorni a Latina saranno poste le basi forti per realizzare questi importanti obiettivi e Latina, in qualità di Città capofila, è a disposizione di tutti voi anche per nuovi progetti che vanno nella direzione di valorizzare il patrimonio e la cultura della Città Nuove del Mediteranneo, culla della nostra civiltà e area strategica per la programmazione di un futuro migliore per le nuove generazioni”, ha concluso Di Giorgi.

Comments

comments

  • cinico

    siiii incominciassero a valorizzare il piatto tipico gnocchi e kiwi.

  • lupino buzzo

    Merolla, Digiorgi, dicocco, ovvero il vuoto a perdere del quale essere orgogliosi

  • kavalletta

    Quante inutili chiacchere che serviranno soltanto a giustificare qualche viaggio a nostre spese.

  • LUDOK

    gira e rigira la minestra è sempre quella……..

  • Ben*ito

    Città redente dalla mortifera palude da Benito !!!!

  • italo

    per essere orgogliosi di rappresentare le citta’ nuove, bisogna saperle gestire, facendo le cose semplici, mettere a posto le strade, le buche, pulire la mondezza a bordo delle strade, tagliare l’erba nei prati pubblici, sistemare le panchine, reprimere gli zozzoni, i cafoni e i maleducati. solo con alpini e bersaglieri si è visto qualcosa di tutto cio’…………. ma poi se ne vanno e tutto ritorna come prima . il sindaco deve vigilare , deve girare per latina , sentire i problemi , fare assemblee pubbliche……… ma mi sa che sto vaneggiando………………scusate…………questo è troppo per di giorgi

  • lupino buzzo

    solo politicanti di bassa lega in cerca di visibilità: ma vi pare che un tipo come la Polverini possa rappresentare il nuovo che avanza ??

  • Ben-ito

    LUI si rivolterebbe nella tomba vedendo come il duro ed ingegnoso lavoro dei coloni viene sfregiato !!!

  • Alexandros

    no, stavolta la Polverini non centra niente, è il titolo che inganna.
    Probabilmente non è stato messo a caso, perchè si fosse stato chiaro da subito che si trattava di un progetto per delle nuove città non ci avrebbe creduto nessuno.

  • cinico

    Latina è capofila di 1000 iniziative ed altrettanti flop, l’unica cosa che eccelle in questa landa è l’ignoranza.

  • L

    ce ne ricorderemo alle prossime consultazioni elettorali, quando faranno quelle farse comparse, cene e rinfreschi vari. allora sì che ci divertiremo a rinfacciargli quello che non hanno fatto, aspetto quel momento. la mia parola d’ordine sarà, ma tu prima che facevi, con chi stavi?????…., tanto a latina bene o male si conosce il politicante. città nuove sarà il riciclo di questi personaggi??? c’è aria di purificazione in giro, come qualcuno in alto che vuole far credere che la MINETTI non è degna di stare in politica, bisogna che si dimetta….. Ma come fino a poco tempo fa era osannata ed elogiata ed ora la odiano tutti, parla MINETTI, parla……..,

MandarinoAdv Post.