Website Security Test
Banner Bodema – TOP

Gaeta, multe “morali” contro il parcheggio selvaggio

Multe “morali” per chi parcheggia in maniera incivile. Nel pomeriggio di sabato, una decina di volontari di Gaeta sono scesi in bicicletta per le strade della città e hanno lasciato su tutte le auto parcheggiate in divieto di sosta una multa “morale”, con l’obiettivo di sensibilizzare tutti gli automobilisti che transitano per Gaeta.

“La multa – spiegano i volontari – assegnata ai sensi del diritto dei pedoni a camminare sui marciapiedi, ai sensi del diritto dei ciclisti di poter pedalare liberamente e considerando che ci sono parcheggi idonei per le auto, consisteva ironicamente in “tre giorni di senso di colpa” per aver ostacolato i pedoni e per aver ostacolato il traffico cittadino e il trasporto pubblico. “Multate” auto parcheggiate davanti le fermate degli autobus, sulle strisce pedonali, in zone di rimozione forzata, in doppia fila e perfino in mezzo alle carreggiate. Le zone monitorate dai volontari di Impronte Verdi sono state il Lungomare Caboto e Gaeta Medievale”.

“Soprattutto nei mesi estivi, a Gaeta la congestione del traffico cittadino e quindi anche del trasporto pubblico è un problema che non può essere sottovaluto dall’amministrazione – commenta Nicola Forcina, responsabile mobilità sostenibile di Impronte Verdi – La nostra campagna di sensibilizzazione è volta a educare quei cittadini che non rispettando il codice della strada, creano grossi problemi di circolazione in città, soprattutto per il trasporto pubblico, già di per se carente. Impronte Verdi, partendo da questi numeri assolutamente negativi, auspica che ci siano maggiori controlli da parte degli organi competenti e che ci sia un immediato potenziamento del trasporto pubblico, insufficiente a sostenere il carico dei turisti in questi mesi. Oltre a non esserci gli orari di passaggio degli autobus, le macchine parcheggiate in maniera scorretta creano forti danni e ritardi alla circolazione. Anche per questo motivo invitiamo la cittadinanza a utilizzare mezzi di trasporto alternativi, come la bicicletta.”

Lo spazio pubblico è dei cittadini e per i cittadini, non per le loro auto. E’ questo il messaggio che Impronte Verdi ha voluto lasciare ieri alla città di Gaeta. Impronte Verdi Gaeta è un’associazione, che si pone l’obiettivo di promuovere iniziative legate alla tutela ambientale e al recupero degli spazi urbani. Sensibilizzare la cittadinanza ed educarla al rispetto del verde cittadino è l’unico, limpido e trasparente obiettivo del movimento.

Comments

comments

  • Italo

    Bella iniziativa. Bravi

  • DE PIPPO

    il rischio, per questi simpatici e zelanti signori, è quello di ricevere proteste poco morali e molto concrete (es. botte) da parte degli incivili automobilisti

MandarinoAdv Post.