Website Security Test
Banner Bodema – TOP

Terremoto ai Castelli Romani, avvertito anche ad Aprilia

Una scossa di terremoto di magnitudo 3.5 della scala Richter ha fatto tremare la capitale attorno alle 17.13 di oggi. L’epicentro è stato localizzato dall’Istituto nazionale di geofisica, a una profondità di dieci chilometri, attorno ai Colli Albani, nel distretto sismico Monti Cornicolani-Aniene.

Una seconda scossa di lieve entità è stata avvertita poi alle 18,17, con magnitudo di 1.6. Dalle verifiche effettuate dalla Sala Situazione Italia del Dipartimento della Protezione Civile non risultano danni a persone o cose.
La scossa è stata avverita anche ad Aprilia e in altri comuni circostanti.

«La Protezione Civile della Regione Lazio sta monitorando l’evolversi della situazione nel territorio in cui è stata avvertita la scossa di terremoto di magnitudo 3.5 registrata questo pomeriggio nell’area dei Castelli romani (distretto sismico Monti Cornicolani-Aniene) – comuica la Regione Lazio – La presidente Renata Polverini è stata subito informata ed è in contatto con la Sala operativa della Protezione Civile regionale. Al momento non risultano danni a cose o persone. Le squadre della Protezione civile regionale sono state subito attivate per effettuare le opportune verifiche sul territorio interessato e sono pronte a intervenire per qualsiasi evenienza».

Questi i dati dell’Ingv:

Terremoto di magnitudo Richter (Ml) 3.5 avvenuto alle ore 17:13:43 italiane del 9 luglio 2012.
Localizzato dalla Rete Sismica Nazionale dell’INGV nel settore settentrionale dei Colli Albani.

Comuni entro i 10 KmCOLONNA (RM), FRASCATI (RM), GALLICANO NEL LAZIO (RM), GROTTAFERRATA (RM), MONTE COMPATRI (RM), MONTE PORZIO CATONE (RM), ROCCA PRIORA (RM), SAN CESAREO (RM)

 

 

 

Comments

comments

MandarinoAdv Post.