Website Security Test
Banner Bodema – TOP

Niente isola pedonale in centro durante i saldi

«Un’amministrazione attenta e veloce nelle risposte: il colloquio avuto col sindaco Di Giorgi, con l’assessore al commercio Picca e col delegato alla viabilità Pansera ha dimostrato grande sensibilità amministrativa»: è questo il commento di Daniela Claretti, presidente dell’associazione dei commercianti “Latina Centro”, e del vicepresidente Carmelo Fabrizio.

La questione posta sul tavolo dall’associazione dei commercianti (una delle due attive in città) era stata nei giorni scorsi quella sull’isola pedonale durante i saldi, ma l’occasione è stata estesa per discorrere anche su un’altra questione: la realizzazione del tendone natalizio in piazza del Popolo.

«Il sindaco ci ha assicurato che da dicembre prossimo non sarà più possibile assistere a quello spettacolo indecoroso che è stato per anni la serra natalizia che campeggiava in piazza del Popolo, dove si toglieva dignità alla piazza stessa, alle attività commerciali del centro e alla qualità dell’offerta natalizia per i cittadini: verrà creato un vero e proprio salotto ad appannaggio dell’intera città e già questa è una notizia», dice la Claretti.

Tornando al discorso dell’isola pedonale, l’associazione dei commercianti Latina Centro ha ottenuto rassicurazioni circa la non chiusura del centro nel weekend del 7 e 8 luglio che cade durante il periodo caldo dei saldi, incassando quindi la prima vittoria del suo programma volto a vivacizzare e dare un volto nuovo al centro storico cittadino.

«Questo dimostra la sensibilità del sindaco e degli assessori: in un momento critico per le imprese, si è ben capito che agevolare gli stessi commercianti resta il migliore dialogo. E ancora una volta ci tengo a ribadire che l’associazione che rappresento non è affatto contraria alla chiusura del centro storico e quindi alla realizzazione dell’isola pedonale: noi vogliamo l’isola pedonale purchè essa sia piena di contenuti e abbia una programmazione pianificata e seria, di concerto con l’amministrazione comunale. Poi, ci sono dei momenti temporali in cui ciò non è possibile e proporre l’isola pedonale nel momento dei saldi ci avrebbe penalizzato troppo» dice la presidente dell’associazione.

Comments

comments

  • E.

    Con questa logica allora niente vigili durante i saldi, altrimenti fanno spostare le macchine parcheggiate in doppia/tripla fila perché la gente è dentro un negozio a comprare…

  • pep76

    a sto punto era meglio pure non far pagare il ticket parcheggio sabato pomeriggio….

  • Renato

    E certo……con la fame che c’è in giro la gente non fá lo shopping in centro ( una piazza e due strade di 50 metri…..) perche c’è l’isola pedonale….
    Ma per favore………..abbassate i prezzi piuttosto!!!!!

  • lupino buzzo

    questi commercianti fanno ridere e sono abbastanza divisi tra loro, pensano di stare sulla quinta strada ? niente isola pedonale e poi il preoccupante problema del tendone natalizio, certo che i 40° fanno effetto su certi neuroni scomposti

  • Epizeusi

    E pensare che secondo me è proprio durante i saldi che andrebbe potenziata l’isola pedonale. Mah, sarò alieno…

  • cinico

    molto più comoda l’aria condizionata in macchina, che a piedi o in bicicletta.

  • Andrea Giansanti

    Vorrà dire che non andrò nei negozi del centro per i saldi. Perché mi sembra molto più comodo poter passeggiare tranquillamente per le vie, visitando i vari negozi, piuttosto che rimanere imbottigliato nel traffico e nello smog (specie con queste temperature!).
    Stanno facendo di tutto per far fallire l’isola pedonale. Prima con una sperimentazione poco pubblicizzata, limitata a qualche ora del fine settimana e per di più in estate, quando tutti vanno al mare: così è stato facile per i detrattori dire che c’era poca gente in giro. Poi con la sospensione proprio durante i saldi, quando invece avrebbe potuto rappresentare un successo.
    Mi sembra che i commercianti siano poco lungimiranti, nelle tante città d’Italia che ho visitato c’è ovunque un’area chiusa al traffico, su cui affacciano i negozi più importanti, perché diventa un vero e proprio centro commerciale all’aperto, mentre nelle zone limitrofe dove transitano le auto, il livello del commercio è molto più basso.

  • commerciante

    Ancora una volta vince chi urla di piu.
    Premesso che personalmente l’isola pedonale e un’opportunita per i commercianti stessi e la citta, credo che anche questa volta abbiamo perso un’occasione.
    L’isola pedonale e’ presente in tutte le citta del nord e del sud italia, e dove e’ stata costituita all’inizio ha creato malumori tra commercianti e cittadini. Ma sono bastate poche settimane per far richedere tutti.
    Credo che l’amministrazione debba decidere se procedere e come prcedere con l’isola pedonale, sentendo si i commercianti ma decidendo in maniera autonoma e chiera.
    Pertanto il consiglio che do a i mie colleghi uscite dalle vostre botteghe e guardatevi intorno, basta arrivare a Fondi.

  • Davy

    E complimenti a Di Giorgi, Picca, Pansera, all’ associazione commercianti, ed a Fabrizio Porcari del PD , siete una vergogna per questa città. Ha vinto la cafonaggine ancora una volta, ma in una città così non si poteva sperare altrimenti.

    “Un’ amministrazione attenta e veloce nelle risposte…” ai commercianti ! perchè nella zona dei pub i residenti stanno ancora aspettando, cialtroni !

  • Anni70

    Caro “commerciante” il centro della città è dei CITTADINI di Latina, non dei commercianti, tanto meno di chi pur **teoricamente** nostro rappresentante non sa e non può deliberare su tali argomenti che necessitano di “scienza, coscienza e capacità” e loro evidentemente non ne hanno…
    Andrebbero (condizionale) consultati direttamente i cittadini, possibilmente nelle forme democratiche e trasparenti opportune (referendum?), per esempio con forme di quesiti propositi/alternativi (documenati tecnicamente).
    Nella pratica, dato che una cospiscia parte di cittadini vota questi parassiti incapaci, compresa la psuedo opposizione, è difficile pensare che possa accadere, ci vorrebbe un miracolo… ma è più probabile una dittatura “morbida” all’italiana alternativa a questa democrazia di carta!

  • Italo

    Latina è sempre più una città vergognosa. Non si riesce nel realizzare in maniera seria un’isola pedonale in centro ma si mette in piedi una farsa a favore di pochi chiamata ztl. Siamo in picchiata!

MandarinoAdv Post.