Website Security Test
Banner Bodema – TOP

Morto il colonnello Bellantuono, simbolo dei canottieri di Sabaudia

E’ morto in un banale incidente domestico, cadendo dalle scale, il colonnello Gaetano Bellantuono, 64 anni, per 24 anni alla guida dei canottieri delle Fiamme Gialle di Sabaudia dal 1987 al 2011.

L’incidente è avvenuto oggi nell’abitazione di Sabaudia di Bellantuono. Inutile l’intervento dei soccorritori, il colonnello è morto all’istante a causa del trauma alla testa. Probabilmente sarà disposta un’autopsia. Bellantuono lascia la moglie e due figlie. Durante la sua guida i canottieri di Sabaudia hanno ottenuto 14 medaglie olimpiche.

CHI E’. Già comandante del terzo Nucleo Atleti delle Fiamme Gialle, è stato vice presidente esecutivo della Sezione Canottaggio con un passato, a cavallo degli anni 60 e 70, di atleta di livello nazionale. Sotto la sua direzione il canottaggio gialloverde ha assunto i connotati odierni, ottenendo negli anni grandi risultati tra cui 5 medaglie olimpiche (oro Atlanta ’96, oro a Sydney 2000 e 3 bronzi ad Atene 2004) e conquistando numerosi titoli mondiali nelle categorie assolute, pesi leggeri e junior. Particolare rilevanza riveste la sua azione promozionale, attuata attraverso la Sezione Giovanile che avvia al canottaggio circa 100 atleti l’anno e dalla quale sono nati agonisticamente alcuni tra i migliori atleti del panorama remiero nazionale, tra cui: i fratelli Luca e Alessio Sartori (il primo campione del mondo ed il secondo più volte campione del mondo e campione olimpico), Simone Venier (bronzo e campione del mondo junior) e Andrea Tranquilli (argento e campione del mondo junior e argento nel mondiale under 23).

Comments

comments

  • pep76

    proprio oggi che c’è la festa della finanza

  • Santarsiero

    una persona per bene attaccatissimo alla famiglia e al lavoro
    una grande persona , per molti, simbolo della Sabaudia per bene

  • Bruno Villanova

    Scioccato!!! scioccato!!!! Siamo entrati nel gruppo sportivo quasi nello stesso periodo ed abbiamo vissuto quei momenti sportivi molto belli ed intensi. Una persona corretta e serissima. Le più sentite condoglianze alla famiglia.
    Bruno Villanova, Svizzera

  • piazza moro

    Condoglianze alla famiglia.
    ciao comandante……

  • Ben-ito

    questa medaglia è anche per te.
    Onore a te

  • rematore

    questa medaglia è anche per te

MandarinoAdv Post.