Website Security Test
Banner Bodema – TOP

BUSTA CON PROIETTILE AD ERMINIO DI NORA

Una busta contenente un proiettile è stata recapitata a Erminio Di Nora il neo direttore del Gral, la società pubblica con sede a Mestre, che gestisce la pesca nella laguna veneta. La busta chiusa era senza francobollo né timbro postale. Sull’episodio intimidatorio indaga la Digos di Venezia, gli inquirenti stanno controllando le immagini di alcune telecamere di sorveglianza poste all’esterno dello stabile dove ha sede il Gral. Di Nora, 43enne di Formia, è direttore dell’associazione pescatori del golfo di Gaeta oltre ad essere stato in passato consulente del ministro delle politiche agricole Luca Zaia.

Erminio Di NoraSecondo la Digos della Questura di Ve­nezia è probabile che la bu­sta sia stata portata a mano e infilata nella buca delle lette­re giovedì scorso. Gli inqui­renti possono forse contare sull’aiuto di alcune telecame­re che erano state fatte instal­lare all’esterno dell’edificio dove ha sede il Gral, dopo i giorni caldi delle ultime pro­teste dei vongolari. Dal mon­do della pesca arriva un forte sgomento. La sensazione è che Di Nora sia arrivato a Ve­nezia da troppo poco tempo per essersi fatto già dei nemi­ci. Da tutte le associazioni di categoria della pesca sono ar­rivate attestazioni di stima al momento della nomina a di­rettore del Gral. La presi­dente della Provincia France­sca Zaccariotto dice senza mezzi termini che «si tratta della minaccia di qualche sconsiderato, che certo non si può definire pescatore, il quale con questo gesto ri­schia di gettare discredito sul­l’intera categoria».

Il video

 

Comments

comments

MandarinoAdv Post.