Website Security Test
Banner Bodema – TOP

La Gelit di Cisterna acquistata dagli americani

I piatti pronti Gelit diventano statunitensi. Ralcorp holdings, società di St. Louis quotata al Nyse, ha annunciato l’acquisizione dell’azienda di Cisterna di Latina che fattura oltre 32 milioni e produce piatti pronti e crepes surgelate per il canale private label.

La società pontina era controllata al 78,6% dal fondo di Private Equity Consilium, ma Ralcorp ne ha acquistato la totalità del capitale rilevando anche le partecipazioni in mano a Igi (15%) e a due investitori privati.

LA STORIA DELLA GELIT– L’attività ha inizio nell’anno 1977 con la produzione di Crêpes surgelate. All’inizio degli anni ’90 ha innovato profondamente il mercato dei piatti pronti surgelati grazie alla introduzione della modalità di rinvenimento Stir Fry, basata sulla tecnologia I.Q.F. (Individually Quick Frozen) : il rinvenimento in padella unito alla nuova modalità di surgelazione accrescono sensibilmente la qualità organolettica del prodotto. Gelit è da sempre partner dei principali brand del settore, e oggi focalizza l’attività sulla partnership con le principali catene distributive nazionali ed internazionali.

Comments

comments

  • Anni70

    Come al solito dove i nostri “mostruosi” imprenditori falliscono altri (civili e preparati) prosperano. Ci devono colonizzare a noi altro che andare in Libia….

  • piazza moro

    Meno male che ci sono inprenditori stranieri,almeno questa azienda e salva..

  • Giovannic

    L’importante è che non sia solo una mossa per poi delocalizzare lo stabilimento altrove, in quei paesi ove la mano d’opera costa meno. Nel frattempo li dobbiamo pure ringraziare…….

MandarinoAdv Post.