Website Security Test
Banner Bodema – TOP

Progetto Plus, così il lido di Latina cambierà volto

La marina di Latina si rifà il look, grazie al contributo regionale di 14milioni di euro di cui il comune è risultato beneficiario a seguito della partecipazione ai Piani locali e urbani di sviluppo (Plus). Il Progetto Plus per il lungomare del capoluogo pontino, è stato presentato oggi dal sindaco Giovanni Di Giorgi, alla presenza del governatore del Lazio Renata Polverini e di molti sindaci del territorio. Lo stanziamento complessivo della Regione per i 16 progetti è di 125milioni di euro.

A Latina ne spettano 14mln, di cui 9mln immediatamente stanziati ed altri 5mln per ulteriori interventi, da avviare nel 2015. Nel dettaglio, il progetto Plus prevede un restyling totale della Marina: dal percorso pedonale alla pista ciclabile che corre parallela al sentiero destinato ai pedoni, passando per il rifacimento dell’impianto di illuminazione e il nuovo verde pubblico. In cantiere anche interventi infrastrutturali di management territoriale, mobilità sostenibile e rivalutazione del patrimonio architettonico e ambientale: il completamento del marciapiede e adeguamento d’illuminazione tra Foceverde e Capoportiere, la realizzazione di un bus navetta per il mare, la ristrutturazione del centro diurno «Le Tamerici» per adibirlo a centro notturno. Ancora: la realizzazione di sistemi di sicurezza e videosorveglianza e sistemi di hot spot lungo la marina di Latina, la gestione ambientale dei rifiuti nella
fascia costiera di Latina lido tratto da Copoportiere-Foceverde(isola ecologica) e la creazione di una rete
di informazione turistica della marina.

«I progetti – ha detto Di Giorgi – devono essere partecipati perché è fondamentale una visione strategica di sviluppo. Non stiamo parlando di interventi che faremo, ma parliamo di cose che sono realmente realizzabili, che siamo in grado di fare. Devono essere progetti
immediatamente cantierabili e devono essere completati entro il 2015, abbiamo tre anni per farlo altrimenti perdiamo i finanziamenti. È una sfida per lasciare un segno importante e per arrivare ad un ambizioso obiettivo: la bandiera blu».

«Sono 16 i progetti vincitori dell’avviso Plus che tende a riqualificare le città del nostro territorio. – ha spiegato il presidente Polverini – In provincia di Latina sono 5 i finanziamenti che arriveranno, il più importanti è quello per Latina che è arrivata prima per risorse
assegnate e quinta per bontà di progetto».

«Si tratta di progetto integrato – ha affermato il governatore del Lazio – che collegherà la zona della Marina in modo migliore alla sua città e che vedrà interventi anche sul piano della mobilità e su quello ambientale. Insomma un progetto Plus che a Latina e in tutto il Lazio cambierà la fisionomia del nostro territorio. Abbiamo riprogrammato in soli due anni questi finanziamenti, altre regioni hanno iniziato nel 2006 e ancora non hanno avuto il via libera della Commissione europea e questo significa che abbiamo lavorato bene».

«I progetti che sono pervenuti sono stati realizzati da funzionari e personale delle amministrazioni comunali che hanno partecipato ai corsi di formazione messi in campo dalla regione, denominati ‘Europa in Comunè – ha proseguito ancora Polverini – e anche per questo i progetti che sono arrivati sono tutti importanti. Quest’anno hanno partecipato soltanto le città con più di 25mila abitanti perchè avevamo la necessità di trovare amministrazioni strutturate e di andare veloci nella realizzazione dei progetti, altrimenti i finanziamenti andavano perduti, ma il prossimo bando andrà a tutti».

presentazione_PROGETTO-PLUS-LATINA (PDF)

 

Comments

comments

  • Fabrizio

    Che schifo.

  • Cittadino di Latina

    Come ho già detto in altri post … peggio di così il lungomare di Latina non può diventare.

    Speriamo che ne esca qualcosa di positivo… entro il 2015.

  • En

    La Polverini ha sempre mirato a comandare su Latina.
    Sentivo dire che i primi lavori inzieranno per la metà di luglio. Beh proprio intelligenti a lavorare in piena stagione…

  • Cittadino di Latina

    … beh semplicemente i Latinensi, come lunga tradizione vuole, le hanno garantito la Presidenza …

  • cittadina di latina

    tante belle parole, tanti bei progetti TANTI SOLDI stanziati… bisognerà vedere poi il risultato finale e soprattutto quanti di quei soldi spariranno come al solito nelle tasche di qualcuno…
    ma fateci il piacere parole parole e parole dite dite e poi alla fine???? IL NIENTE ASSOLUTO… 14 miolioni di euro arriveranno per essere spartiti tra VOI politici per case macchine viaggetti e festini…

  • LUDOK

    Cercate di finire le opere che avete iniziato, piuttosto che realizzarne altre solo per far vedere che ci siete ed attirare simpatie elettorali. L’opera di Sermoneta (parcheggio stazione FF.SS. lato Sermoneta), iniziata oltre due anni fà è ferma da un bel pò di tempo e non si sa perchè, ci vorranno addirittura altre risorse per ripristinare i lavori già compiuti, per i quali l’abbandono è stato fatale! Le strade sono un colabrodo e mettono a serio rischio l’incolumità di chi le percorre. Aree pubbliche fatiscenti per la sporcizia, ecc. ecc. ecc. e chi più ne ha più ne metta.

  • Marione

    Speriamo bene, perchè la gente si è rotta d’aspettare qualcosa di concreto dai ”politici” che finora hanno solo spartito la torta andando al potere e infischiandosene di chi li ha votati.

  • lupino buzzo

    promesse di lavori, SI ..MA QUANDO ? NEL 2023 ?

  • patroclo

    IASSERO TUTTI ‘AFFANGHALA !!

  • Cittadino di Latina

    Tra il 2005-2006 il Comune di Latina, lanciò uno dei tanti Concorsi di Idee per la Marina di Latina (altra suggestione verbale…”Lido” fa schifo… meglio Marina).

    Ecco un link con i relativi premi e progetti vincitori (anche non male devo dire):

    http://www.edilportale.com/news/2005/04/concorsi/concorso-di-idee-per-la-marina-di-latina_6404_30.html

    Ad occhio e croce questo concorso c’è costato non meno di 250 mila euro …

  • Daniele

    Voglio vedere quanto tempo ci metteranno a fregarseli… casomai investendoli in trapianto di capelli…

  • rematore

    a quando questo progetto?

  • sa.l.va.to.r. e.

    onestamente mi sembra una bella premessa, non vorrei essere di parte ma questi lavori andrebbero affidati a ditte serie con lunga esperienza alle spalle come ad esempio ditte rumene, che e’ sinonimo di garanzia e affidabilita’ riscontrata in tanti paesi europei. speriamo bene

  • SANTO

    speriamo bene

  • nuovo

    Giusto il tempo di fare uscire qualche soldo per la progettazione per i professionisti incaricati per poi farne rientrare una parte in nero ai politici interessati … anche stavolta nulla di nuovo sotto il sole

  • RALL

    rimettiti presto , qui abbiamo bisogno di te

  • GINO

    Finalmente nel terzo millennio. Speriamo solo che si sbrighino.

MandarinoAdv Post.