Website Security Test
Banner Bodema – TOP

In piazza del Popolo il motoraduno per non vedenti e il raduno delle Vespa

Domenica 10 giugno dalle ore 11 in Piazza del Popolo a Latina, ci sarà la seconda edizione del Motoraduno per non vedenti della città di Latina ed il secondo ‘Raduno regionale delle Vespà, organizzato dall’Assessorato al Turismo di Latina, dal Consiglio dei Giovani di Latina, dalla Commissione Politiche Sociali, dal Vespa Club di Cisterna di Latina Aldo Terrinoni presieduta da Marco Claudio Terrinoni e dall’associazione ‘HandyLatina onlus’ presieduta da Alessandro Fantin.

«Sulla scia del successo ottenuto in occasione di altri raduni – dichiara l’assessore Gianluca Di Cocco – sicuramente quello del 10 Giugno non tradirà le aspettative dei tanti vespisti che, ogni anno, attendono
con grande fermento l’appuntamento regionale. Nella splendida cornice di Piazza del Popolo in concomitanza con l’isola pedonale e con la collaborazione del Consiglio dei Giovani, i quali fortemente hanno voluto il secondo ‘Motoraduno per non vedentì, questo evento sarà un rendez-vous da vivere con entusiasmo in sella alle moto dei centauri del Motoclyb By Alex e della Anfop di Roma che come nella precedente edizione, trasformeranno una semplice domenica, in una giornata speciale per i ragazzi non vedenti dell’associazione Handy Latina onlus e di tutto il territorio regionale, momento questo utile anche a far scoprire le bellezze del territorio Pontino ai tanti che giungeranno in città, non solo dall’intera
provincia ma anche dall’intera Regione»

«Per il terzo anno – ha aggiunto Di Cocco – accogliamo un evento che diventa sempre più importante e che unisce moto e cultura. Per la prima volta due club, moto e vespe, si sono uniti e parteciperanno a un evento nell’evento. Da sottolineare, è anche l’importante aiuto della Polizia municipale di Latina che scorterà il gruppo fino in Piazza del Popolo».

«Questo evento – afferma Simona Mulè, presidente Commissione Politiche Sociali del Consiglio Giovani – è di grande impatto sociale per la città, ne abbiamo avuto dimostrazione nella sua prima edizione. I miei complimenti ai ragazzi dell’associazione Handy Latina Onlus perchè hanno il coraggio di rendere il loro disagio, il proprio punto di forza, per loro stessi e come esempio per la comunità».

Comments

comments

MandarinoAdv Post.