Website Security Test
Banner Bodema – TOP

Doping in palestra, sequestrati steroidi anabolizzanti

Nel corso di un’operazione di contrasto ai traffici illeciti ed alla diffusione di sostanze pericolose, quali quelle dopanti e gli steroidi anabolizzanti, i finanzieri del Nucleo Mobile della Compagnia di Latina hanno sequestrato oltre 200 fiale e 100 pasticche di steroidi anabolizzanti, illegalmente detenute ed utilizzate da giovani frequentatori di palestre della provincia pontina, sottraendo al mercato illegale circa 1.100 dosi di “veleno”. Con una sola fiala di farmaco si possono infatti ottenere fino a 5 dosi iniettabili endovena.

“Le sostanze erano destinate ad essere piazzate sul mercato locale a giovani sportivi probabilmente inconsapevoli dei gravissimi danni che comporta l’assunzione di tali prodotti per la salute, senza il controllo diretto di un medico e privi della necessaria prescrizione sanitaria – spiegala Finanzain una nota – . L’attività investigativa, iniziata alcune settimane fa, è stata condotta anche attraverso il monitoraggio di alcuni rivenditori di integratori alimentari del territorio pontino. La conferma che alcuni di questi operassero in modo illegale è arrivata nel corso degli appostamenti effettuati nei confronti di uno di loro, un trentenne di Cori, presso la cui attività di Cisterna di Latina le fiamme gialle avevano rilevato un andirivieni anomalo di giovani sportivi.

Acquisita la certezza che si trattasse di traffici illeciti è scattato il blitz, nel corso del quale, all’interno dell’esercizio, i finanzieri hanno rinvenuto le sostanze dopanti, risultate illegalmente importate dalla Repubblica Moldava”.

L’operazione delle fiamme gialle pontine ha portato alla luce l’esistenza di un mercato parallelo di sostanze pericolose: si parla di mesterolone, testosterone, trembolone, nandrolone, stanazololo, somatropina, metenolone.

Steroidi anabolizzanti, ormoni della crescita, ma anche l’anastrazolo, un farmaco antagonista, utilizzato dagli sportivi prima di una gara agonistica, per risultare negativi ai controlli antidoping, in quanto tale prodotto elimina gli effetti degli anabolizzanti, ma non i danni.

La somministrazione di tali prodotti senza prescrizione medica e senza il controllo diretto di un medico provoca infatti patologie gravissime e devastanti e danni spesso irreversibili quali ipertensione, infarto, trombosi, arresto cardiaco, psicosi, stati maniaco-depressivi e quant’altro.

Ingente il valore delle sostanze sequestrate, se si pensa che una sola fiala di ormone della crescita, dispensata solo sotto stretta osservazione medica, ha un valore sul mercato di circa 500 euro.

Il responsabile è stato denunciato alla Procura della Repubblica di Latina e dovrà rispondere del reato di illecita importazione e detenzione di sostanze vietate in Italia nonché somministrazione di farmaci nocivi per la salute.

Comments

comments

  • BASTIAN CONTRARIO

    Ancora con queste denunce andiamo avanti?? Una volta catturato lo avrei costretto ad ingoiare tutte le pasticche in suo possesso e tutte le fiale che aveva in casa…stò miserabile!!!!

  • pasquino

    Accertato che quest’individuo merita i lavori forzati, non pensate che chi compra sia cosi’ ” verginello”.
    Tutti quelli che utilizzano anabolizzanti sono consapevoli dei rischi, è come chi fuma poco,” cosa vuoi che mi facciano un paio di sigarette al giorno”……e poi …….

  • Italo

    E no caro io perché poi le cure sanitarie che probabilmente in futuro dovrai ricevere le pagheremo noi tutti. Saresti, tu e i tuoi amici, a carico del sistema sanitario nazionale. E a me non mi va di pagare le cure a chi si ammala consapevolmente, e scusa se te lo dico stupidamente, come te!

  • Ron

    io non leggo da nessuna parte che è stato arrestato o che sta in galera, ma solo che è stato denunciato.

  • Ron

    poi leggo testualmente: “Il responsabile è stato denunciato alla Procura della Repubblica di Latina e dovrà rispondere del reato di illecita importazione e detenzione di sostanze vietate in Italia nonché somministrazione di farmaci nocivi per la salute”.

    dove sta scritto che vendi questa roba? io non lo leggo!

  • io

    grazie Ron. infatti solo possesso e non vendita…in pratica qualcuno ha soffiato che in quei giorni avevo qualcosa xke non le ho sempre…
    forse uno di quelli sopra che scrivono. cmq io sono pronto a dibattiti anche di persona. non sono violento e ho l arroganza di pensare di essere intelligente..
    le spese sanitarie non esistono xke in caso faccio come ho fatto sin ora.. andare dai medici privati e pagarmi le visite.. quanta ipocrisia sulle righe sopra… io posso dirvi nome e cognome e vedere se voi fate altrettanto. sicuramente siete coloro che godono della mia situaizione dimenticando che ho un bimbo una moglie e mi arriva il secondo bimbo… quello che sto passando io non lo auguro a nessuno.
    e vi ricordo che anche il fumo, alcol e cibo malsano provocano malattie”pizza,gelati,mc donald, fritti” quindi se uno di voi si ammala io dovrei pagare la vostra spesa medica.. siate generosi con la vostra salute ma sopratutto con quella altrui proprio come faccio io.. rinnovo un dibattito produttivo a voce.. se siete pronti ad uscire allo scoperto io ci sto. non vi pikkio non vi uccido vi spiego solo il mio punto di vista… un abbraccio sincero.

MandarinoAdv Post.