Website Security Test
Banner Bodema – TOP

Racket per l’accattonaggio, bulgaro in manette

Obbligati con minacce di morte e percosse a chiedere l’elemosina per lui. Avrebbe accompagnato le sue vittime ogni mattina a bordo di un furgone, collocandole in punti strategici della città, dove maggiore è il transito delle persone, per assicurarsi l’incasso giornaliero.

Con l’accusa di minacce e estorsione questa mattina è stato tratto in arresto dagli agenti della squadra mobile Marin Muletarov, 49 anni, burgaro. Le indagini, avviate grazie alle testimonianze di alcune delle vittime, hanno permesso di accertare che alcuni cittadini bulgari, alloggiati nel sito dismesso della Pozzi Ginori a borgo Piave, venivano costretti a chiedere l’elemosina dal 49enne.

“Ogni sera – spiega la questura in una nota –  il Muletarov passava con il veicolo a riprenderli e, una volta riaccompagnati nella ex fabbrica – dormitorio, dovevano consegnargli tutti i soldi che erano riusciti a racimolare. Lasciava,  per le loro esigenze personali, soltanto la somma di  2 euro ciascuno. Inoltre, secondo quanto accertato, le vittime, qualora al termine della giornata non avessero portato almeno 20 – 25 euro a testa, avrebbero subìto le ire dell’arrestato, che, oltre alla minacce, le colpiva brutalmente”.

Il 49enne, senza fissa dimora e quindi difficilmente irreperibile, è stato rintracciato a bordo del suo furgone dopo aver lasciato le sue vittime nei luoghi individuati per chiedere l’elemosina.

Comments

comments

  • basic

    ogni giorno le strade sono piene. Ci vuole tanto ad aspettare gli aguzzini la sera e prenderli????? maaaah

  • piazza moro

    Ma stanno in tutti gli angoli della città, anno scoperto l’ acqua calda….

  • NoRacism

    Ogni giorno, girano con due furgoni Ford, uno grigio ed uno bianco, lasciando i questuanti e proseguendo a racimolare i cartoni ed a svuotare i cassonetti.
    Ho avuto modo di vedere che, almeno uno di questi due furgoni, non ha il contrassegno dell’assicurazione, e allora mi domando:
    come li vedo io girare, non li vede anche chi è preposto ai controlli e quindi ad accertarsi se possono circolare o meno, sequestrandogli il mezzo?
    O forse la mia immaginazione vola?

MandarinoAdv Post.