Website Security Test
Banner Bodema – TOP

Cisterna, arriva il Plus per migliorare la qualità della vita

Sette milioni e 888 mila euro stanno per raggiungere Cisterna grazie al Plus, il piano locale e urbano di sviluppo inserito nel programma operativo regionale 2007–2013 del Lazio.

Con determinazione della Regione Lazio del 24 maggio è stata approvata la graduatoria del Plus di tutta la regione e Cisterna, dopo aver superato l’ammissione preliminare, ha avuto l’assegnazione di un finanziamento pari a quasi 8 milioni di euro.

Ad essere finanziato è una composizione organica di progetti destinata ad un rilevante cambiamento della qualità della vita della città e del territorio.

I progetti principali riguardano la riqualificazione urbana, la mobilità sostenibile, gli aiuti alle piccole e medie imprese, lo sviluppo di tecnologie innovative. In particolare sono previsti la valorizzazione del patrimonio monumentale con interventi sullo storico Palazzo Caetani come la corte porticata, il museo, l’accessibilità alle grotte; la realizzazione di una pista ciclabile di collegamento tra il centro città ed il quartiere San Valentino;

l’ampliamento della pavimentazione urbana con maggiori percorrenze pedonali; due parcheggi di scambio rispettivamente su via Monti Lepini altezza via Oberdan, e via Appia Nord nei pressi del Monumento ai Caduti sul lavoro. Inoltre, la creazione di una rete wifi pubblica e la sperimentazione di un sistema integrato e intermodale a zero emissione con una flotta comunale di mezzi a trazione elettrica utilizzabile anche in car-sharing.

“E’ la prima volta che il Comune di Cisterna – commenta con soddisfazione il Sindaco Antonello Merolla – riceve un finanziamento così importante. Si tratta di una serie di interventi che consentirà la riqualificazione e lo sviluppo della città ma soprattutto un innalzamento della qualità della vita attraverso la riqualificazione di aree verdi, la realizzazione di piste ciclabili, l’introduzione della mobilità sostenibile, la formazione ed aiuti alle imprese. Un impulso al cambiamento culturale della nostra città coinvolgendo anche le strutture universitarie presenti sul territorio.

Nel più breve tempo possibile presenteremo alla città i progetti oggetto di questo finanziamento per far conoscere a tutti il lavoro prodotto fino ad oggi e come si trasformerà la nostra città

Rinvolgo un ringraziamento particolare alla Presidente Polverini, a tutta la sua giunta ed alla struttura tecnica della Regione Lazio che ci ha supportato nella stesura dei progetti. Un caloroso ringraziamento alla struttura comunale con a capo l’ingegner Buttarelli ed a tutti gli altri dirigenti che si sono prodigati affinché il nostro comune risultasse all’interno di questi finanziamenti concessi.

I progetti verranno realizzati entro il 2015 ma i cantieri partiranno già entro i prossimi 12 mesi: una sfida che la nostra struttura è in grado di vincere. E’ questa la migliore risposta a tutte le polemiche di immobilismo rivolte finora all’amministrazione Merolla”.

 

Comments

comments

MandarinoAdv Post.