Website Security Test
Banner Bodema – TOP

Crisi settore edile, il sindaco incontra gli imprenditori

Il sindaco Giovanni Di Giorgi, alla presenza dell’assessore Giuseppe Di Rubbo e dei tecnici comunali, ha incontrato i rappresentanti di Ance Latina, l’associazione dei costruttori edili della provincia, guidati dal loro Presidente, ing. Davide Palazzo. Oggetto dell’incontro la disamina ad ampio raggio della situazione del settore edile e le prospettive di collaborazione per fronteggiare la generale situazione di crisi.

Tanti i temi affrontati nel corso dell’incontro. In prima istanza, il sindaco e l’assessore Di Rubbo hanno illustrato il piano generale di Edilizia residenziale pubblica (Erp) varato dal Comune di Latina, aggiornando i responsabili dell’Ance sull’iter in corso e confermando l’impegno ad attuare l’inizio dei lavori entro il prossimo 31 dicembre anche al fine di non perdere il finanziamento per edilizia agevolata concesso al Comune di Latina per 620 alloggi.

Il Sindaco Di Giorgi ha inoltre illustrato le principali opere pubbliche che il Comune sta programmando tra cui: la strada Mare-Monti, il progetto Plus per la riqualificazione del litorale, la ristrutturazione del mercato annonario, la ristrutturazione dell’ex Garage Ruspi. A queste vanno aggiunti i Contratti di Quartiere e i Piani particolareggiati che il Comune sta varando.
A tal proposito e in considerazione della particolare congiuntura economica, il Comune di Latina e l’Ance Latina hanno deciso di dare vita ad un tavolo permanente per intensificare la collaborazione al fine di individuare tutte le strade per consentire di rivitalizzare il settore edile locale e fare in modo che le opere pubbliche comunali in programma possano avere la massima ricaduta sull’economia locale.

Il sindaco ha anche auspicato la massima sinergia e collaborazione pubblico-privato relativamente ai progetti di finanza, come la realizzazione di parcheggi interrati, sottolineando anche che il Comune di Latina non solo è stato uno dei primi nel Lazio a recepire il “Piano Casa” regionale, così da consentire di incentivare il settore edile, ma è anche uno dei pochi che, a livello nazionale, è in grado di poter pianificare opere pubbliche, pur nelle ristrettezze di bilancio.

Infine, per concretizzare questa volontà di condivisione e di massima collaborazione, oltre alla istituzione di un tavolo permanente, Comune e Ance Latina hanno deciso di realizzare, dopo l’estate, un grande momento di confronto e monitoraggio pubblico, al fine di analizzare le prospettive e approfondire le possibilità di collaborazione tra pubblico e privato per il rilancio del settore edile.

“Ritengo importante istituire una puntuale e concreta collaborazione con i rappresentanti del settore edile al fine di poter individuare proficue sinergie – afferma il Sindaco Di Giorgi – Ho trovato grande disponibilità nell’Ance ringrazio i rappresentanti dell’associazione imprenditoriale.

L’amministrazione comunale intende fornire il proprio contributo per rilanciare un settore vitale dell’economia locale oggi in grande sofferenza, e per questo un confronto permanente può rappresentare uno strumento importante”.

Commenti

commenti

MandarinoAdv Post.